Stanchi dei soliti spaghetti con le vongole? Nessun problema ecco il primo piatto ideale, da leccarsi i baffi dalla bontà!

Manca meno di una settimana alla vigilia di natale ed è il momento di pensare a casa cucinare e cosa portare in tavola per stupire amici e parenti. Ogni anno è sempre un dramma, perché bisogna capire e conoscere i gusti di ognuno in modo da non fare brutte figure.

primo piatto

Il pesce è il cibo per eccellenza durante il Natale infatti di solito la vigilia si cucina sempre tutto a base di pesce come gli spaghetti ai frutti di mare, antipasti di pesce sott’olio, frittura di pesce o ala griglia e molto altro ancora.

Ma quest’anno è possibile realizzare dei gustosi manicaretti senza dover svuotare per forza il portafoglio. Ecco una ricetta pensata per voi, facile, semplice ma assolutamente d’effetto. Non crederete ai vostri occhi e il successo è assicurato!

LEGGI ANCHE: Ma che savoiardi e Pavesini, ecco come fare il tiramisù a Natale anche da regalare

Come realizzare questo primo piatto per la Vigilia di Natale!

primo piatto

  • Farina di semola rimacinata 500gr;
  • 2 uova;
  • olio extra-vergine d’oliva q.b.;
  • spezie;
  • acqua 9 bicchieri;
  • sale e pepe q.b.

Ingredienti per il ripieno:

  • Pomodori pachino o ciliegino 500gr;
  • ciuffetti di prezzemolo;
  • un bicchiere di vino bianco;
  • spigola, orata o merluzzo;
  • 250gr di gamberetti sgusciati;
  • olio d’oliva;
  • sale e pepe q.b.;
  • brodo di pesce o dado vegetale;
  • due cucchiai di farina.

Procedimento:

  1. Per la realizzazione della pasta fatta in casa occorre disporre la farina, le uova e l’acqua a temperatura ambiente su un piano da lavoro e amalgamate gli ingredienti insieme fino ad ottenere un panetto liscio ed omogeneo.
  2. Una volta pronto l’impasto avvolgetelo nella pellicola trasparente e fatelo riposare per almeno mezz’ora. Nel frattempo preparate il ripieno per i ravioli: in una pentola disponete l’olio e l’aglio lasciandolo soffriggere per qualche minuto.
  3. Dopodiché eliminata l’aglio e aggiungete i pomodori tagliati a pezzetti e il pesce pulito precedentemente. Dopo qualche minuto sfumate il pesce con un bicchiere di vino bianco, aggiungete a quest’ultimo del brodo o del dado gel vegetale e lasciate cuocere per almeno 10 minuti a fiamma dolce.
  4. Trascorso il tempo di cottura salate e pepate il pesce con il suo sughetto. Una volta pronto lasciatelo riposare e raffreddare in modo da poterlo frullare in un secondo momento per il ripieno.
  5. Una volta pronto l’impasto non vi resta che stenderlo e con una rotellina da dolci realizzate delle strisce larghe e lunghe 5 cm. A questo punto potrete riempire la pasta con il ripieno e posizionata l’altra striscia di pasta sopra di esso così da realizzare dei ravioli fatti in casa.
  6. Disponete i ravioli su una teglia infarinata e distanziateli in modo che non si attacchino tra di loro. Ora siete pronti a preparare il sughetto che guarnirà i ravioli: in una pentola pulita soffriggete con l’olio uno spicchio d’aglio, aggiungendo il restante dei pomodorini.
  7. Una volta cotti aggiungete i gamberetti, una manciata di farina, sale, pepe, spezie a vostro piacere e il gioco è fatto. Non vi resta che bollire l’acqua e aggiungere i ravioli lasciandoli cuocere fin quando non saliranno a galla. Infine unite i ravioli al sughetto di pomodori e gamberi e guarnite il piatto con una spruzzata di prezzemolo.

BUON APPETITO!

LEGGI ANCHE: Natale: come fare dei favolosi biscotti da regalare e mangiare!

primo piatto