Ecco quanto dobbiamo smaltire dopo aver mangiato alla Vigilia ed a Natale per non prendere troppi chili di troppo.

Si sa, il periodo che va dal 24 dicembre fino al primo di gennaio è il periodo dell’anno dove ci permettiamo di sgarrare sulla nostra alimentazione.

Dimagrire dopo le Feste

Si mangia di più, ma non solo, si mangiano più cose fritte, dolci, si beve un bicchiere in più e mangiamo fuori orario. Un gruppo di ricercatori ha stabilito quanto dovremmo camminare per smaltire il nostri pranzi, ceni o aperitivi.

Dimagrire dopo le feste: ecco quanto dobbiamo camminare

Dimagrire dopo le Feste

Di sicuro vi siete chiesti quanto ci voglia per smaltire il pranzo o la cena di Natale, ma non avete mai fatto i calcoli. Per noi ci hanno pensato dei ricercatori della British Dietetic Association.


LEGGI ANCHE: Paura di chili di troppo a Natale, come controllare il nostro peso


Hanno stimato che in un solo giorno possiamo anche arrivare a consumare ben 6.000 calorie guadagnano anche fino ad 1 Kg sul peso che normalmente abbiamo.

Per bruciare queste calorie e non prendere chili dovremmo camminare. La professoressa di medicina dell’Università di Loughborough, in Inghilterra, ha stimato che un adulto di 84 Kg dovrebbe camminare per 12 ore a ritmo costante per bruciare le calorie accumulate.  Oppure dovrebbe fare jogging per circa cinque o sei ore.


LEGGI ANCHE: Paura di ingrassare a Natale: con questo metodo è impossibile


Certo, dipende sempre da quanto si mangia, da come vengono cucinati, dall’età, dal sesso e quali cibi consumiamo. Certo che camminare per 12 ore non è proprio una piccola passeggiata, ma per aiutare possiamo decidere anche di usare di meno la macchina in quei giorni preferendo la bicicletta, scendendo le scale a piedi o facendo una camminata.

Dimagrire dopo le Feste