Insalata di riso: come prepararla buonissima per l'estate

Tra tutti i piatti dell’estate, uno dei più freschi e apprezzati è l’insalata di riso: ecco come prepararla buonissima per le vostre cene all’aperto.

L’insalata di riso è uno dei piatti più apprezzati della bella stagione: leggero, fresco e adatto all’afa e ai climi più torridi. Velocissima da preparare salverà tantissime cene in cui a mancare è la voglia di cucinare.

Ecco come prepararla davvero buonissima: vi sentirete davvero soddisfatti di questo piatto e sarà davvero leggero e freschissimo.

Insalata di riso squisita e veloce: ecco come prepararla per l’estate

Insalata di riso

In tanti la apprezzano a cena, in molti la portano addirittura in spiaggia per un pranzo fresco e veloce: l’insalata di riso è davvero la regina dell’estate. Nonostante sembri facile da preparare, è comunque probabile che qualcosa vada storto: la cottura del riso, ad esempio.

Molto spesso sono gli stessi ingredienti ad essere sbagliati, o il dosaggio di olio: scopriamo insieme come prepararne una davvero buona e soffisfacente.

Ingredienti squisiti per un piatto delizioso

Il riso sarò certamente l’ingrediente principale di questa ricetta: l’ideale è la variante ribe, l’italico chicco dalla forma sottile e allungata. Il colore sarò bianco vivo o grezzo e risulterà particolarmente resistente alla cottura.


LEGGI ANCHE: Dieta del riso: gli ingredienti e lo schema per le diverse fasi


Questa tipologia è l’ideale da bollire: anche sbagliando i tempi di cottura difficilmente si avrà un piatto scotto, colloso o molliccio. Inoltre, questi chicchi assorbiranno al meglio tutto il gusto del condimento, rendendo il piatto ancora più saporito.

Via la maionese!

Molte persone amano gustare questo piatto con la maionese, la tipica salsa bianca ottenuta con le uova: è usuale vedere condire la ciotola in questo modo. Alla base di questa pratica, infatti, vi è la volontà di amalgamare al meglio gli ingredienti.


LEGGI ANCHE: La dieta di Kempner a base di riso e frutta: il regime che disintossica


Un’altra ragione è la sapidità: con questa salsa davvero sarà aumentata ed eccezionale. Ovviamente, per chi cerca un piatto salutare, dovrebbe decisamente evitarla: con la sua aggiunta, infatti, l’apporto calorico aumenta a dismisura e il sapore degli altri ingredienti viene coperto.

La giusta quantità d’olio

Nell’atto di condire l’insalata di riso, l’olio è davvero un punto dolente. Non si capisce mai quando metterne abbastanza e quando, invece, non esagerare. Se utilizziamo i condimenti già pronti, è importante scolarli per bene prima.

Se invece gli ingredienti sono tutti freschi, bisognerà aggiungere un buon olio ricordandoci di non “annacquare” troppo la ciotola con il riso.

Insalata di riso