Approvato per il prossimo anno un nuovo Irpef dopo la Legge di bilancio di Mario Draghi. Ecco le famiglie che riusciranno a risparmiare di più.

Con l’anno 2022 verranno introdotte 4 nuove aliquote Irpef. Una notizia che era attesa da molti e che permetterà a molte famiglie di risparmiare alcune tasse.

Come risparmiare sulle tasse

Tutto ruota, come sempre, intorno al reddito annuo; sono state pubblicate delle tabelle attraverso le quali è possibile capire il taglie delle tasse per le diverse famiglie.

Nuovo Irpef: le aliquote per l’anno 2022

Come risparmiare sulle tasse

La nuova riforma Irpef prevede solo 4 aliquote e non più 5 e quindi le tasse verranno applicate a 4 fasce di reddito con rispettive aliquote:

  • al 23% per un reddito fino a 15 mila euro;
  • 25% per un reddito fino a 15-28 mila euro;
  • al 35% per un reddito fino al 28-50 mila euro;
  • al 43% per un reddito sopra i 50 mila euro.

LEGGI ANCHE: Isee 2022: nuovi bonus e detrazioni diverse ecco i cambiamenti


La riduzione delle tasse verrà così percepita; famiglie con un reddito da lavoro netto di 40 mila euro pagheranno anche 945 euro in meno di tasse rispetto agli anni precedente. Se la famiglia è mono reddito e con un figlio a carico il valore salirà a 1.772 euro. Nel caso ci fossero due figli a carico il risparmio potrebbe superare anche i 3.00 euro.

Per le fasce di reddito di 50 mila euro si avrà un risparmio di imposta effettivo di 920 euro, per il reddito oltre i 50 mila euro si avrà un risparmio pari a 370 euro. Tra i 40 ed i 45 mila euro di reddito il risparmio medio si aggira tra i 620 e i 770 euro. C’è poi la fascia di reddito tra i 20 e i 25 mila euro dove il risparmio sarà tra i 200 e i 300 euro.


LEGGI ANCHE: Arretrati dall’Inps: ecco cosa possono richiedere le famiglie


Da queste stime potremmo dire che i redditi fino ai 15 mila euro non beneficeranno di alcun vantaggio, ma non è così. Le famiglie che si trovano in questa fascia dovrebbero anche loro riuscire a risparmiare rispetto alla situazione attuale circa 350 mila euro.

Una novità importante riguarda la sospensione delle detrazioni per i figli a carico fino ai 21 anni di età. Il risparmio lo inizieremo a vedere da marzo 2022 ed avverrà direttamente in busta paga o sulla pensione.

Come risparmiare sulle tasse