Tante famiglie italiane ricevono aiuti dall’INPS: ecco quali arretrati possono richiedere e come fare.

Arretrati INPS

Molte sono le famiglie italiane che ricevono aiuti e sussidi dall’Istituto di Previdenza Sociale: si tratta di importi che possono davvero fare la differenza. Dall’altro lato, invece, sono tanti anche gli aiuti che l’INPS mette a disposizione di chi ha più bisogno.

Chi ne beneficia, infatti, lo fa per aumentare l’importo in denaro da mettere a disposizione delle spese quotidiane, soprattutto coloro che hanno una famiglia numerosa e diversi bambini ancora piccoli. 

Ma vediamo nel dettaglio quali sono queste agevolazioni e chi può beneficiarne.

Aiuti economici dell’INPS e arretrati: chi può richiederli

Arretrati INPS

Ci sono numerosissimi sussidi economici che l’INPS paga alle famiglie in difficoltà: ogni anno se ne aggiungono di nuove. Tra le più richieste e utilizzate, ad esempio, vi è l’assegno familiare: un importo in denaro che spetta di diritto a tutti i lavoratori con figli a carico entro i 21 anni. 


LEGGI ANCHE: Assegno unico figli 2022: la novità che riguarda i maggiorenni


Per quanto riguarda questi assegni, in particolare, molti lavoratori non sanno che in determinate condizioni possono avere accesso anche agli arretrati, ossia agli assegni precedenti alla data di richiesta. 

Ecco come fare.

Arretrati INPS: le famiglie potranno richiedere quelli fino a 5 anni prima

Secondo l’art. 2 del aD.L. n. 69/1988 e le successive modifiche della Legge n. 153/1988, i datori di lavoro, indennizzati dall’INPS, sono tenuti a versare gli assegni familiari ai loro dipendenti. 


LEGGI ANCHE: Assegni INPS per le casalinghe finalmente un lavoro riconosciuto


Questo, infatti, è un contributo monetario che l’Istituto eroga in favore di famiglie con figli a carico che versano in particolari condizioni: gli aventi diritto, infatti, potranno fare richiesta all’INPS e ricevere quanto gli spetta.

In alcune condizioni, inoltre, è possibile che tali diritto maturi anche prima della data di richiesta: in questo caso il lavoratore richiedente potrà ricevere anche gli arretrati. In particolare, il lavoratore che non li ha richiesti nei 5 anni precedenti, pur avendo i requisiti, può presentare domanda e ricevere quanto gli spettava anche negli anni precedenti.

Arretrati INPS