Perché a Natale si gioca a Tombola?

Sonia

Curiosità

È di rito durante le feste giocare a tombola con amici, parenti e divertirsi a vedere chi per primo riesca a vincere. Ma come è nata questa tradizione?

Questo gioco partenopeo è utilizzato ogni anno durante le feste natalizie, così da potersi divertire con amici e parenti. Di solito si decide di giocare puntando qualche somma di denaro a proprio piacimento.

Tombola

Ci sono persone invece che mettono in palio dei regali e in base ai punti fatti si assegna qualcosina. Un’idea vantaggiosa e anche molto carina, visto che così è possibile coinvolgere anche i più piccoli.

Insomma questo gioco è un invenzione strettamente italiana. Infatti negli altri paesi del mondo si utilizza il Bingo, che assomiglia molto alla Tombola. Il procedimento è lo stesso, solo che i napoletani associano ogni numero un significato diverso.

LEGGI ANCHE: Natale 2021 come organizzare una festa perfetta con pochi intimi

Come nasce la Tombola e dove?

Tombola

Il gioco della Tombola nasca a Napoli per poi negli anni affermarsi in tutto il resto d’Italia. Pare secondo la leggenda che questo gioco sia nato nel 1734, dove avvenne un’accesa diatriba fra Il re delle due Sicilie, Carlo III di Borbone e Gregorio Maria Rocco, un frate domenicano dell’epoca.

Pare che Carlo III volesse legalizzare il lotto, visto che all’epoca era clandestino e quindi vietato. L’idea era quella di eliminare gli innumerevoli soldi che il gioco sottraeva, ma il frate domenicano si oppose all’idea definendo questo gioco immorale e privo di principi cattolici.

Dopo vari incontri fra il re e il frate si arrivò a un compromesso comune. Cioè quello di promuovere la legalizzazione del gioco, ma che venisse sospeso durante le feste natalizie. Ovviamente i cittadini non furono contenti di questo compromesso, così decisero di trasformarlo in un gioco casalingo.

Inoltre era utilizzato un cesto in vimini per inserire dentro i vari numeri e prende il nome di tombolo. Proprio perché la forma del cesto ricorda il tombolo, uno strumento antico utilizzato per creare i merletti o i pizzi. In tutto i numeri sono 90 e spesso nelle varie case in assenza dei numeri si utilizzano bucce di mandarini, scorze di frutta secca, bottoni e molto altro ancora.

LEGGI ANCHE: Organizzi una festa tra adulti: ecco quali giochi divertenti puoi fare!

Tombola

Gestione cookie