Non è molto bello aprire il frigorifero e sentire quell’olezzo per nulla gradevole provenire dai cassetti o dai vari scomparti. Ecco come risolverle il problema!

Vi sarà capitato almeno una volta nella vita di sentire quell’odore nauseabondo provenire dal frigorifero. I motivi possono essere svariati, ma è importante intervenire tempestivamente in modo che i vari batteri contenuti nel suo interno proliferino.

frigorifero

Bisogna anche eseguire una periodica pulizia e capire se ci dovessero essere eventuali malfunzionamenti, presenze di muffe o cibo incrostato. È importante visto che il cibo che è riposto in questo elettrodomestico va poi mangiato. Quindi ne vale anche per la vostra salute!

Di solito questo fenomeno avviene anche quando si lasciano scoperti i vari alimenti. Per nulla sigillati negli appositi contenitori ermetici o senza la loro pellicola protettiva. Inoltre determinati cibi vanno lasciati all’aria, altrimenti si rischia che possano ammuffire facilmente come alcuni tipi di frutta e verdura.

LEGGI ANCHE: Conservare frutta e verdura in frigorifero: tutti i segreti per farli durare a lungo!

Come pulire bene il frigorifero ed evitare alcuni errori comuni!

frigorifero

Innanzitutto si consiglia di svuotare l’intero frigo e utilizzare uno sgrassatore agli agrumi in modo da rilasciare un buon odore di pulito. Altrimenti esiste un rimedio naturale infallibile, cioè quello di pulire l’elettrodomestico con bicarbonato di sodio, aceto e qualche goccia di limone.

I vari alimenti tra di loro svolgeranno una funzione disinfettante, igienizzante ed elimineranno eventuali batteri e muffe. Evitate la candeggina, l’ammoniaca o prodotti tossici così che non entreranno a contatto i vari fumi tossici con i vari cibi che andrete a posizione in un secondo momento.

Fate attenzione anche alla temperatura del frigorifero, anche lei può provocare uno sbalzo di temperatura e rovinare la composizione dei vari cibi: non dovrà risultare ne troppo bassa ne troppo alta. Non sapevi che possiede moltissimi articoli che parlano di questo argomento e vi potranno essere utili.

Ripulite sempre la vaschetta dell’acqua di condensa visto che se è sporca può diffondere il classico odore pungente. Inoltre controllate sempre anche se la ventola svolge la sua regolare funzione.

Ovviamente per ripulire l’elettrodomestico bisogna staccare la spina, rimuovere i vari ripiani, disinfettare con cura i vari cassetti con un detersivo per i piatti, le varie guarnizioni in gomma e asciugare con cura con un panno in microfibra.

Infine imbevete una spugnetta da cucina nel succo di un limone e bicarbonato o qualche olio essenziale dalla fragranza fresca e per nulla pesante. Così che ogni volta che aprite il frigo non venite avvolti da un cattivo odore di cibo marcio e andato a male.

LEGGI ANCHE: La frutta e la verdura si conservano in frigorifero oppure no?

frigorifero