Sempre più numerosi sono gli automobilisti che decidono di acquistare le macchine elettriche: ecco quanto si può risparmiare, è da non crederci!

Macchina elettrica risparmio

L’auto elettrica è una scelta a cui sempre più italiani decidono di affidarsi: una mossa che si rivela conveniente sia dal punto di vista economico che da quello ecologico. Tra i motivi che spingono gli acquirenti vi è la semplice curiosità, la voglia di un risparmio effettivo o di una scelta che sia sostenibile.

Una ricerca del Politecnico di Milano in collaborazione con Enel X, ha messo alla luce delle cifre davvero notevoli: ecco quanto si può risparmiare acquistando una macchina elettrica.

Macchine elettriche: scegliendole si può risparmiare molto

Macchina elettrica risparmio

Uno studio condotto dal Politecnico di Milano in collaborazione con Enel X ha messo a confronto un motore elettrico e uno classico a combustibile fossile. Calcolando una media simbolica di 11mila km annui percorsi su strade urbane, è stato evidenziato quanto una macchina elettrica sia molto più conveniente sia in termini di alimentazione che di manutenzione.


LEGGI ANCHE: Richiamata una Smart elettrica, potrebbe essere la tua? 


In particolare, per percorrere 100 km, una macchina elettrica richiede una spesa di 2,58 euro contro i 9,6 euro di un’auto a benzina. Queste spese, in un anno significano 283,8 euro contro 1.056 euro, con un risparmio di quasi 800 euro.

Al netto degli incentivi, già queste cifre dovrebbero convincerci su quanto possa far bene alle nostre tasche l’acquisto di tale vettura.

Le cifre di un altro studio

Un altro studio simile è stato condotto da Otovo, un’azienda specializzata nel settore fotovoltaico. Secondo tale ricerca, le cifre del risparmio sarebbero davvero molto convenienti per i consumatori.


LEGGI ANCHE: Con il fotovoltaico si risparmia? I costi di attivazione sono troppo elevati? Conviene veramente?


In questo, l’Italia è davvero un’eccellenza: complici le sue favorevoli condizioni climatiche, nel nostro Paese un motore a carburante fossile costa circa 14 volte in più rispetto ad uno elettrico. Questi dati evidenziano come tale combustione sostenibile sia migliore nel nostro Paese rispetto ad altri e alla stessa media europea.

Il risparmio calcolato dal Politecnico di Milano, infatti, diventa maggiore quando il motore elettrico viene ricaricato utilizzando l’energia immagazzinata da un impianto fotovoltaico.

Macchina elettrica risparmio