Sono state annunciate delle novità per chi guida tra cui un bonus patente da 1000 euro. Approfondiamo l’argomento.

Bonus patene da 1000 euro ma nuove sanzioni previste per il 2021/22

Il nuovo Decreto Infrastrutture e Trasporti è stato approvato il 4 novembre per poi essere pubblicato in Gazzetta Ufficiale. Con la sua approvazione si assiste all’introduzione di diverse novità rivolte i guidatori come anche delle modifiche al codice stradale rivolte ai neopatentati.

Approfondiamo insieme l’argomento.

Bonus patente da 1000 euro: ecco le novità

Bonus patene da 1000 euro ma nuove sanzioni previste per il 2021/22

Tra le tante novità, è stata prevista una estensione della validità del foglio rosa ad 1 anno. Oltre a ciò, in caso di fallimento alla prova d’esame, ora sarà possibile usufruire di altre due possibilità.

In riferimento ai neopatentati, per questi è stata introdotta la possibilità di guidare un mezzo con potenza fino a 95 Cv. In tal caso, però dovrà necessariamente esserci un guidatore di fianco, in possesso della patente da almeno 10 anni e con età non superiore ai 65 anni.

Per quanto riguarda le sanzioni, queste diventeranno più salate in particolare per coloro che saranno sorpresi a guidare in assenza di istruttore.

In particolare, le multe si aggirano da un minimo di 430 euro per arrivare fino ad un massimo di 1731 euro.

Leggi anche: GUIDI DA SPERICOLATO? ECCO SPIEGATO IL MOTIVO SECONDO LA SCIENZA

Sempre nel nuovo decreto legge è stata introdotta la possibilità di usufruire di un bonus patente da 1000 euro per tutti i cittadini di età non superiore ai 35 anni.

I destinatari, in particolare, saranno i percettori di rdc così come di altri ammortizzatori sociali che abbiano intenzione di conseguire la patente per lavorare come autotrasportatori.

Di conseguenza, tale agevolazione sarà destinata a tutti coloro che rientreranno nell’ambito dei predetti requisiti attraverso la corresponsione di un rimborso spese.

Leggi anche: COME VERIFICARE I PUNTI DELLA PATENTE: TUTTE LE SOLUZIONI

La richiesta di tale bonus prevede di fornire i documenti che attestano che entro un massimo di 3 mesi si è lavorato come autotrasportatore dopo il conseguimento della patente di guida. Di conseguenza, bisognerà provare di aver firmato un contratto di lavoro ricoprendo tale  qualifica.

Bonus patene da 1000 euro ma nuove sanzioni previste per il 2021/22