Ecco le sanzioni per chi viola il codice della strada quando guida i monopattini o usa il cellulare; tutti i dettagli.

Il Codice della Strada prevede numerose regole che gli automobilisti devono rispettare. A queste se ne aggiungeranno a breve tante altre anche per adeguarsi ai cambiamenti della società.

Nuove regole per i monopattini

Previste sanzioni salate anche per gli guida i monopattini elettrici senza rispettare le regole, o per chi usa il cellulare mentre alla guida o ancora per chi fuma. Vediamo nei dettagli cosa succederà soprattutto per i nuovi mezzi di trasporto.

Codice della Strada: cambiano le regole, multe salate

Nuove regole per i monopattini

Qualche nuova regola che verrà introdotta nel Codice della Strada:

  • Monopattini elettrici. Probabilmente verrà introdotto l’uso della targa, l’assicurazione e le protezioni con casco e giubbini catarifrangente. Si cercherà di regolamentare i parcheggi e la velocità massima consentita sarà di 20 km/h. Inoltre potrebbe anche essere vietato di portare un passeggero.

LEGGI ANCHE: Andare in monopattino in modo corretto: i consigli utili


 

  • Foglio rosa. Chi ha passato i test di guida riceve il foglio rosa che gli permette di esercitarsi su strada aperta al pubblico purché al suo fianco sia presente un soggetto già in possesso della patente di guida B da almeno 10 anni e che lo stesso non abbia un’età superiore ai 65 anni. La durata del foglio è di sei mesi, ma probabilmente sarà esteso a 12 mesi per permettere di affrontare l’esame di guida fino a tre volte.
  • Multe per chi fuma o usa il cellulare. Si inaspriranno le multe per chi usa mentre è al volante qualsiasi dispositivo elettronico che sia cellulare, tablet o pc. Si potrebbe passare ai 422 e 1697 auro e la sospensione della patente da 7 giorni a 2 mesi. Inoltre, nel caso di ulteriore violazione nel corso dei successivi due anni è stata proposta una multa salatissima. Multa che va da 644 a 2.588 euro, più la sospensione della patente da uno a tre mesi.

LEGGI ANCHE: Come andare in monopattino senza fatica: ecco cosa fare


 

  • Bonus taxi: ci potrebbe essere un aiuto economico per un target di persone che deve spostarsi tra le ore 7.00 e le ore 10.00 dei giorni feriali. Tra queste le famiglie in difficoltà economiche, donne in gravidanza, gli over 55, le persone che si spostano per motivi di lavoro o di volontariato e operano nel settore sanitario, socioassistenziale, o nell’ambito dell’istruzione ed educazione e chi si sposta per sottoporsi al vaccino.

Nuove regole per i monopattini