I pesticidi sul cibo sono molto pericolosi per la salute, soprattutto se non si lavano in maniera corretta. Un frutto però ne ha molto più di altri, ecco di quale stiamo parlando.

pesticidi

Al giorno d’oggi, è quasi impossibile trovare prodotti ortofrutticoli non trattati con sostanze chimiche, tra cui i pesticidi. Queste sostanze sono utilizzate per eliminare tutti i parassiti e insetti che potrebbero danneggiare il prodotto finale, uccidendo le specie che ne vengono a contatto. Oltre al loro consolidato effetto nocivo sulla salute, è anche dimostrato come questi possano effettivamente inquinare anche il terreno e delle falde acquifere.

I pesticidi sono presenti sulla maggior parte di frutta e verdura, poiché il loro largo utilizzo a livello commerciale, aiuta ad abbassare notevolmente i rischi di un raccolto scarso o danneggiato. Esistono varie tipologie di questi prodotti, tra cui: insetticidi, diserbanti, fungicidi, acaricidi, nematocidi e anticrittogamici.

Purtroppo però, gli effetti nocivi sulla salute non possono essere generalizzati, poiché la composizione chimica dei vari pesticidi può variare di molto, risultando a tutti gli effetti sostanze totalmente diverse.

LEGGI ANCHE: Frutta e verdura di stagione? Ecco cosa mangiare in Autunno e in tutto l’anno

Uva italiana: il frutto ricco di pesticidi

pesticidi

L’uva è uno dei frutti più amati dagli italiani, consumata specialmente in autunno. Questo frutto però, è anche quello con il più alto tasso di pesticidi. Uno studio del Pesticide Action Network denominato anche PAN, ha voluto analizzare molti degli alimenti ortofrutticoli in commercio, in modo da valutare attivamente il livello tossico delle sostanze utilizzate per la loro produzione.

E a raggiungere il primo posto tra i cibi avvelenati da pesticidi è proprio l’uva italiana, in seconda posizione troviamo le arance, per poi passare alla frutta secca. Infatti nella maggior arte dei campioni presi in analisi, ben l’87%, era presente più di un pesticida, oltre alla enorme quantità di una sostanza chimica di nome ethephon, che superava di molto i limiti di legge.

La grande presenza di pesticidi nel nostro paese, ha portato dati sconcertanti! Infatti secondo uno studio di Save Bees And Farmers, i pesticidi possono essere ritrovati anche nelle abitazioni di campagna, vicino a campi coltivabili. Infatti è stata trovata la presenza di 13 diversi pesticidi nelle abitazioni, cosa che porta l’Italia al secondo posto nella classifica degli stati europei in cui vengono ritrovati e utilizzati più pesticidi.

Purtroppo queste sostanze sono praticamente onnipresenti nel mercato e questo porta ad un lento avvelenamento, che può portare anche seri danni alla salute. Per essere sicuri di mangiare qualcosa che non sia pieno di pesticidi, bisognerebbe affidarsi ad alimenti prodotti con metodi biologici. Un’altra soluzione sarebbe cercare di pulire e sciacquare in modo adeguato frutta e verdura.

LEGGI ANCHE: Come lavare le fragole per eliminare i pesticidi e i parassiti

pesticidi