È importante mantenere i livelli di colesterolo nel sangue sempre nella norme così da non insorgere in malattie cardiovascolari o patologie serie!

Innanzitutto bisogna capire cos’è il colesterolo e perché è così importante nel vostro organismo. Il colesterolo è una molecola naturale presente nell’organismo, in grado di auto rigenerarsi.

È un costituente importante per le varie membrane cellulari, nonché il responsabile delle sintesi degli ormoni steroidei. Sono anni che si studia questa molecola cercando di capire cosa comporta se i suoi livelli sono troppo alti o bassi rispetto ai parametri.

LEGGI ANCHE: Perchè si parla di colesterolo buono e quello cattivo? Ecco le differenze

Tutto quello che bisogna sapere sul colesterolo e i rischi che si va incontro!

colesterolo

Secondo alcuni studi condotti pare che i livelli alti di colesterolo o ipercolesterolemia possono provocare gravi malattie come l’aterosclerosi, placche spesse di colesterolo che rivestono le pareti interne delle arterie, provocando ostruzioni, malattie cardiovascolari come l’ictus, arteriopatia degli arti inferiori o superiori e l’infarto.

È  una condizione comune nonché diffusa fra le persone americane ed europee. Ovviamente bisogna precisare che ci sono tipi di colesterolo e non tutti sono dannosi per il corpo e l’organismo.

Sempre secondo studi scientifici fatti dalle varie società scientifiche e farmaceutiche, pare che si manifesti principalmente in tarda età intorno ai 70 anni. La prevenzione è importante, seguendo un emocromo periodico è possibile conoscere i livelli e i vari parametri in modo da capire se bisogna allarmarsi o la vostra salute procede per il verso giusto.

Oltre agli esami è importante conseguire uno stile di vita corretto e bilanciato, consumando grandi quantità di frutta, verdura, cereali o derivati, legumi e pesce azzurro magro. Limitate il consumo di latticini, cibi grassi, fritti, crostacei, uova, latticini e i suoi derivati e carne grassa e rossa.

Si consiglia un’adeguata attività fisica in modo da stimolare la produzione del colesterolo buono, utile per proteggere l’organismo. Inoltre è possibile chiedere un consulto a un medico specializzato nel settore in modo da consigliarvi una terapia farmacologica laddove servisse.

LEGGI ANCHE: Le uova fanno aumentare il colesterolo? Ecco cosa dice la scienza a riguardo

colesterolo