Il Garante della Privacy ha fatto sapere di aver avviato un’indagine per approfondire un’importante questione riguardante il rischio che attraverso i microfoni del cellulare, i nostri dati sensibili siano utilizzati dalle aziende commerciali. Ecco come evitarlo.

Molto spesso, quando scarichiamo una app ci viene chiesta l’autorizzazione all’utilizzo del microfono. Altrettanto spesso, accettiamo la richiesta senza neanche pensarci ignari del fatto che così facendo mettiamo a rischio la sicurezza dei nostri dati.

Scopriamo insieme cosa ha detto al riguardo il Garante della Privacy e in che modo è possibile ovviare a tale problema.

Attenzione ai microfoni del cellulare: l’allerta del Garante della Privacy

Attenzione ci spiano attraverso i microfoni del cellulare per fare propagande azioni commerciali

Senza che ce ne accorgiamo, i microfoni del cellulare restano accesi e riescono a carpire dati che poi sono rivelati alle società rivendendole e per fare proposte di natura commerciale.

Si tratta di un fenomeno più che mai diffuso e che molto spesso accade senza che le persone ne siano al corrente.

Leggi anche: WHATSAPP: COME PROTEGGERE LA MEGLIO LA PROPRIA PRIVACY

Sulla tale questione si è espresso il Garante della Privacy dopo che diverse persone avevano segnalato con grande sorpresa che, dopo aver pronunciato delle parole, si sono viste comparire proposte commerciali relative a viaggi, cosmetici e così via. Se così fosse il rischio è molto serio e merita di essere affrontato in maniera tempestiva. Proprio per questo, è stata avviata un’indagine.

Quest’ultima vede la partecipazione anche di altre forze in campo tra cui la Guardia di Finanza ed, in particolare, del Nucleo speciale privacy e frodi tecnologiche.

E’ stato fatto sapere che si procederà all’analisi delle app più utilizzate per monitorare che sia rispettata la normativa sulla privacy.

Leggi anche: FINALEMNTE TIK TOK CON CONTROLLO FAMILY: ECCO COSA BISOGNA SAPERE

L’obiettivo, infatti, è quello di offrire agli utenti una maggiore comprensione in merito alle regole e ai simboli messi a disposizione da ciascuna app. In questo modo, infatti, le persone sanno maggiormente in grado di compiere scelte consapevoli e ben ponderate.

Attenzione ci spiano attraverso i microfoni del cellulare per fare propagande azioni commerciali