Ecco come fare un uovo sbattuto alla perfezione seguendo i consigli delle nostre nonne; delle vere esperte della cucina semplice. 

L’uovo sbattuto è un modo di gustare le uova che risale a tantissimo tempo fa. Un modo che le nostre nonne o bis nonne avevano anche per coccolare i membri della loro famiglia. Molto simile allo zabaione è composto da pochi ingredienti che di solito abbiamo sempre in casa.

Attenzione ricordiamoci di usare delle uova freschissime o le usiamo pastorizzate. Per pastorizzarle e quindi consumarle tranquillamente non si deve fare altro che montare l’uovo direttamente a bagnomaria, con una pentola di acqua sottostante. Dovrete montare le uova fino a raggiungere i 60 – 65°, non andiamo oltre altrimenti si cuoceranno.

Uovo sbattuto: ingredienti, preparazione e varianti

Zabaione

Per preparare le uova sbattute ci vuole pochissimo tempo. E’ una colazione che da tanta energia e possiamo gustarla sia semplice e classica e sia con qualche piccola variante per renderla ancora più golosa.

Per fare l’uovo sbattuto avremo bisogno di:

  • 4 Uova
  • 8 cucchiai di zucchero semolato

Questo dosi vanno bene per 4 persone ed il tempo di preparazione è di circa 10 minuti.

Per preparare l’uovo sbattuto non dovremo fare altro che rompere le uova e separare il tuorlo dall’albume. Gli albumi non li buttiamo, possiamo usarli per molte preparazioni dolci o salate ed anche come variante per l’uovo sbattuto.


LEGGI ANCHE: Dolce goloso al cioccolato da preparare in pochi minuti


I tuorli li mettiamo in una ciotola non troppo grande con lo zucchero semolato. Iniziamo a montarlo a mano con una frusta fino a quando non si otterrà un composto chiaro, spumoso e che avrà raddoppiato il suo volume iniziale. Se non siamo pratici possiamo usare anche le fruste elettriche per avere un risultato perfetto.

Come detto prima siccome l’ingrediente base sono ovviamente le uova che vengono utilizzate a crudo e per questo vi consigliamo di utilizzare uova fresche e biologiche.

Non si tratta di una merenda o colazione adatta solo ai bambini, ma se la impiattiamo in una ciotola e la serviamo con dei biscottini secchi può diventare un delicato dolce al cucchiaio.


LEGGI ANCHE: Preparare la pastella per i fiori di zucca: 3 metodi per ottenere un risultato perfetto


Varianti dell’uovo sbattuto

Se dopo aver provato la ricetta classica decidiamo di provare anche qualcosa di diverso la possiamo arricchire con alcuni ingredienti. Ecco qualche consiglio per averla super.

Perfetto per grandi e piccini il cioccolato fa sempre gola; possiamo far sciogliere il cioccolato fondente, circa 60 gr a bagnomaria o usando il microonde per 3 minuti a 650 watt e aggiungerlo quando l’uovo sarà già sbattuto. Mescolare ancora e poi gustare.

Se non abbiamo il cioccolato possiamo usare il cacao amaro; basterà un cucchiaio da mettere già all’inizio quando si aggiunge lo zucchero e sbattere.

Se lo vogliamo rendere alcolico, perfetto più per un fine pasto che per la colazione, possiamo aggiungere del rum o del marsala o il liquore che più ci piace. Come per il cioccolato fondente lo aggiungiamo alla fine e diamo un ultima mescolata.

Inoltre possiamo aggiungere anche gli albumi che avevamo messo da parte. Avremo un risultato ancora più spumoso.

L’uovo sbattuto che sia semplice e con l’aggiunta di altri ingredienti deve essere consumato subito. Non dobbiamo conservarlo e per questo è meglio prepararlo poco prima di servirlo, tanto ci vuole pochissimo tempo soprattutto se usiamo le fruste elettriche.Zabaione