Nessuno si aspettava che il Covid potesse avere un effetto del genere sulle persone. Ecco cosa spaventa dei ritocchi estetici dopo la pandemia da Covid 19.

Il Covid 19 è la peggiore pandemia dell’era moderna, infatti la sua viralità, ha spinto molti governi di tutto il mondo a dover imporre restrizioni come mai fatto prima d’ora. Sono molti i cittadini del mondo che hanno dovuto vivere in lockdown per mesi, cosa che ha portato malessere, sia a livello sociologico che economico.

Infatti il Covid ha avuto un grande impatto per il singolo e per la massa, poiché anche le grandi industrie hanno dovuto affrontare mancanza di personale, e il cosiddetto smart working. Adesso però le cose sono migliorate, e le persone non sono più costrette a vivere in lockdown, tornando alla vita di sempre. Quello che spaventa al momento, è tutt’altro.

LEGGI ANCHE: I VIP disastrati dalla chirurgia estetica: quando il troppo storpia

Covid e ritocchi estetici: una strana combinazione

ritocchi estetici covid

Cosa c’entra la chirurgia estetica con la pandemia da Covid 19? Che dopo la pandemia, il numero di persone pronte ad andare dal chirurgo sono aumentate esponenzialmente!

Le modifiche estetiche a labbra e seno sono molto più frequenti in quest’ultimo periodo, e questo trend non vuole diminuire. Questo può essere il risultato dell’isolamento sociale e della mascherina, un effetto collaterale a cui nessuno aveva pensato.

Infatti con il lockdown e la forte presenza dei social, il tempo online delle persone è aumentato a dismisura, non avendo altri metodi per scacciare la noia reciproca e vedere un po’ come il mondo intorno a noi vivesse la pandemia.

Purtroppo però i ritocchi estetici hanno avuto un boom in tutte le fasce d’età, non solo tra le donne, ma anche tra gli uomini.

LEGGI ANCHE: Vaccino Covid: la novità per chi ha fatto Johnson & Johnson

I ritocchi estetici più desiderati

ritocchi estetici covid

Cosa si nasconde sotto la mascherina? Delle labbra prorompenti. Alcuni dei ritocchi estetici più richiesti sono senza ombra di dubbio, quelli relativi alle labbra. Ringiovanimento tramite lifting e aumento del volume sono all’ordine del giorno per i chirurghi nel periodo posto lockdown.

E proprio in merito al volume, sono molte le donne che in questo periodo che si stanno sottoponendo alla chirurgia del seno, preferendo taglie molto abbondanti e prosperose. Inoltre anche la chirurgia dei glutei sta avendo molto successo tra i più, poiché si preferisce un gluteo più sodo e rotondo rispetto al passato. Anche il lifting di viso e collo non scherza, infatti sono in molti a preferire questo genere di operazione, praticata in un solo giorno.

Non è ben chiaro se quest’ondata di chirurgia estetica possa essere legata all’avvento dei social, o al solo lockdown, l’unica cosa certa è che tutta questa fretta di andare dal chirurgo spaventa. Poiché la pandemia è forse passata, ma i ritocchi estetici saranno lì per sempre.

ritocchi estetici covid