Il colesterolo buono può essere aumentato mangiando. Ecco quali sono i cibi che lo favoriscono.

Non tutti i tipi di colesterolo sono nocivi per la salute. Tra i più pericolosi c’è sicuramente il colesterolo alto che è considerato dagli esperti uno dei responsabili dell’insorgere di malattie ai danni dell’apparato cardiovascolare.

Ciò detto, scopriamo insieme qual è quello benefico per la salute e in che modo è possibile aumentarlo mangiando gli alimenti giusti.

Colesterolo buono: come si aumenta con i giusti alimenti

Iniziamo col dire che il colesterolo buono è molto importante per la salute del nostro organismo dal momento che stimola l’assorbimento di sostanze fondamentali quali:

  • lipoproteine;
  • vitamina A;
  • vitamina D;
  • vitamina E;
  • vitamina K.

Quando però si trova presente in dosi eccessive può arrecare diversi danni alla salute tra cui problemi di circolazione, ictus e infarto causando l’ostruzione dei vasi sanguigni. 

Di conseguenza, secondo gli esperti la quantità giornaliera da assumere è di circa 40 mg negli uomini e di 50 nelle donne.

Tra gli alimenti che ne contengono maggiormente c’è sicuramente il pesce azzurro. Grazie alla presenza elevata di omega 3 si riesce a tenere sotto controllo i trigliceridi con il conseguente rischio ridotto di andare incontro a malattie cardiovascolari.

Leggi anche: LE UOVA FANNO AUMETNARE IL COLESTEROLO? ECCO COSA DICE LA SCIENZA AL RIGUARDO

Un’altra fonte preziosa sono gli olii vegetali anch’essi preziosi alleati nella lotta alla tipologia cattiva grazie al fatto che contengono elevate dosi di grassi insaturi e vitamine.

La frutta secca è sicuramente uno degli alimenti a più alto contenuto tra cui:

  • mandorle;
  • noci;
  • nocciole;
  • anacardi.

Non a caso, di fatti, è in grado di favorire un abbassamento dei livelli di colesterolo cattivo favorendo nello stesso tempo una maggiore funzionalità.

Ciò detto, questi alimenti non devono mai mancare sulle nostre tavole in quanto consentono di mantenere in perfetta salute ed equilibrio l’organismo. Ricordato, ovviamente, di non eccedere mai nelle dosi per evitare di ottenere l’effetto contrario.

Leggi anche: CAMMINARE? QUANTO OGNI GIORNO PER AZZERARE DIABETE E COLESTEROLO

Colesterolo buono: come aumentarlo mangiando