La caduta dei denti, oltre a comportare una notevole perdita estetica, compromette anche la funzione masticatoria: ecco quando e perchè accade.

Quando si perde un dente l’estetica della bocca viene totalmente compromessa: ma non è solo un problema di estetica. Ad essere compromesse, infatti, sono anche le normali funzioni masticatorie e fonetiche. 

Questi eventi, infatti, possono capitare davvero a qualsiasi età e richiedono un tempestivo intervento di un dentista: ma quando e perchè accade tutto ciò? Scopriamo cosa dice la scienza in merito.

Caduta dei denti: quando accade e perchè? La risposta della scienza

Caduta denti

La caduta dei denti, infatti, può essere dovuta a tantissimi e diversi fattori: può avvenire, addirittura, anche senza dolore. Tra le cause più dolore, infatti, troviamo le carie, una parodontite oppure un trauma.


LEGGI ANCHE: Basta rimproverare i figli ora c’è Willo che insegna a lavare i denti


Meno dolorose, invece, sono le abitudini alimentari scorrette, il fumo e la scarsa igiene orale: comportano, alla fine, quasi sempre la definitiva perdita del dente. Altre cause diffuse sono le infezioni dentali non curate o non trattate adeguatamente: per questo motivo è sempre bene recarsi periodicamente dal dentista per un controllo. 

Infine, anche gli incidenti possono causare la perdita di un dente: in questo caso il trauma può essere più o meno doloroso.

Come risolvere la situazione

Subito dopo la caduta di un dente o la sua perdita dopo un incidente si può ricorrere ai ripari recandosi immediatamente da un dentista. Questo specialista, quasi certamente, proporrà l’istallazione di un impianto per rimediare al vuoto venutosi a creare.


LEGGI ANCHE: Mal di denti in vacanza, cosa fare?


L’impianto, infatti, consiste nell’installazione di una radice artificiale utilizzata per sostituire gli elementi mancanti. Sarà necessario, per l’installazione del perno, un piccolo intervento chirurgico in corrispondenza dell’osso mascellare.

Grazie a questa tecnica è possibile sostituire qualsiasi dente: dagli incisivi ai molari.

Caduta denti