La tecnologia incontra lo stile grazie a questi nuovissimi occhiali, che sembrano usciti direttamente dai laboratori Stark! Queste lenti alla moda hanno tanto fascino quanta tecnologia!

Al giorno d’oggi esistono molte tecnologie utili, che nel bene e nel male, hanno cambiato la vita di tutti noi. Non è la prima volta che un modello di occhiali smart arriva sul mercato, ma solitamente, le alte aspettative si trasformano in amare delusioni. È successo già con le Google Lens e con gli Spectacles di Snapchat, ma a quanto pare, non è questo il caso.

Infatti è nata un’incredibile collaborazione tra due delle aziende più conosciute del pianeta, una è una costosa produttrice di lenti, l’altra gestisce il social più famoso del mondo. Si, stiamo parlando proprio di Ray-Ban e Facebook!

Queste due multinazionali si sono incontrate per un’incredibile collaborazione, partorendo un prodotto che incarna bellezza e tecnologia, tenetevi pronti, perché gli occhiali del futuro sono già qui!

LEGGI ANCHE: La bici che diventa moto è diventata realtà: la novità che ha stupito tutti

Ray-Ban Stories: gli occhiali di Iron Man

occhiali

Questa volta la notizia arriva da Facebook, che facendo una collaborazione con Ray-Ban ha partorito questi incredibili occhiali, che non hanno niente da invidiare alla maggior parte degli smartphone moderni. Il nome di queste lenti? I Ray-Ban Stories!

Infatti queste lenti, hanno due fotocamere da 5 megapixel incorporate, poste sulle due estremità anteriori, in modo da poter catturare ogni momento, senza dover per forza utilizzare le mani o uno smartphone. Il design è molto sobrio ed elegante, elementi tipici degli occhiali Ray-Ban, rendendo le fotocamere quasi impercettibili, come fossero una semplice scelta stilistica.

Le fotocamere possono essere attivate tramite un tasto posizionato sulla stanghetta destra, permettendo di filmare un massimo di 30 secondi, o scattare foto. Grazie al Bluetooth, queste immagini vengono inviate sul proprio smartphone tramite l’applicazione Facebook View. In questo modo le lenti non hanno bisogno di una memoria fisica, potendo continuare a fare foto e video senza paura di rimanere a corto di memoria.

Inoltre mentre si sta fotografando o filmando, le lenti attiveranno le luci LED, in modo che le persone circostanti possano notare le vostre attività. Questa scelta è stata fatta per evitare un utilizzo improprio dei Ray-Ban Stories, così che i malintenzionati, non possano sfruttarne i benefici senza essere visti.

E non è finita qui! Questi potentissimi occhiali, possono essere anche utilizzati tramite comando vocale, sia per il loro normale utilizzo, sia per controllare elettrodomestici smart.

Acquistando un paio di lenti Ray-Ban Stories, si riceverà anche una custodia, in grado di ricaricare le batterie delle lenti, per una ricarica completa il tempo stimato è di un’ora, mentre l’autonomia delle stesse è all’incirca 6 ore.

LEGGI ANCHE: Problemi agli occhi? I segnali per capire se avete bisogno degli occhiali!

occhiali