Secondo gli esperti abbiamo sempre fatto la cacca nel modo sbagliato: ecco il modo giusto, non lo seguono tutti!

Vi siete mai chiesti se il modo che utilizzare per fare la cacca sia corretto? Gli esperti hanno sradicato ogni sicurezza e ogni convinzione sottolineando quanto tutti sbagliamo e quanto dannosa sia questa cattiva condotta per la nostra salute. 


LEGGI ANCHE: Vai stitica? Ecco i rimedi naturali per risolvere il problema!


E’ arrivato, dunque, il momento di spiegare le regole e le posizioni da assumere per una corretta defecazione: non riuscirete più a tornare indietro e ad abbandonarle!

Il modo giusto per fare la cacca: non l’avreste mai detto!

Modi di fare la cacca

E’ arrivato il momento giusto di dissipare ogni dubbio e spiegare, finalmente, quale è il modo giusto per fare la cacca! Da anni girano video in rete che spiegano la questione e, questa volta, tali video sono affiancati dal parere prezioso degli esperti.


LEGGI ANCHE: Oltre alle analisi delle urine sono importanti anche quelle delle feci: quando farle


La migliore posizione per evacuare, infatti, è cosiddetta a “squat”, ossia tenendosi sollevati sulle gambe. In questo modo l’intestino non si piegherà su se stesso ma, anzi, sarà più disteso e favorirà la corretta defecazione.

Questa posizione, dunque, è la più favorevole per non mettere pressione sul retto e promuovere un’evacuazione più libera e naturale: chi la utilizza ha anche meno probabilità di sviluppare le emorroidi.

Le prove scientifiche

A fondamento di queste supposizioni c’è un vero e proprio studio scientifico condotto nel 2003 da un medico israeliano. Questo studio ha confrontato 3 modi di fare la cacca: il metodo a “squat” si è rivelato promuovere una defecazione più veloce.

Anche lo stratagemma dello sgabello su cui appoggiare i piedi mentre si è seduti sul water è efficace: promuove, infatti, una corretta postura e una giusta inclinazione angolare.

Modi di fare la cacca