L’estate porta con sé piacevoli giornate di sole che però talvolta, a causa delle temperature troppo elevate, possono diventare davvero difficile da sopportare. Il rischio, peraltro, è quello di andare incontro ad un colpo di sole con tutte le conseguenze del caso. Scopriamo insieme cos’è come si può prevenire.

Con l’espressione “colpo di sole” si fa riferimento ad un fenomeno che si verifica quando trascorriamo troppo tempo sotto il sole, appunto. I sintomi possono essere molto fastidiosi e di facile identificazione.

Scopriamo insieme quali sono e come è possibile prevenirli in maniera efficace.

Colpo di sole: sintomi e prevenzione

I sintomi che si manifestano nel caso in cui si verifica il fenomeno in esame sono diversi, tra cui:

  • brividi;
  • febbre alta;
  • bruciore.

Quando si avvertono questi sintomi la prima cosa da fare è contattare il proprio medico in modo tale da intervenire prontamente sugli stessi e soprattutto correttamente, evitando rimedi fai da te.

Uno degli interventi sicuramente molto efficaci che possono aiutare a prevenire questo tipo di problema o comunque a combatterlo è mangiare in maniera equilibrata reintegrando i sali minerali persi sudando.

Attraverso il sudore, infatti, il nostro corpo perde importanti elementi come:

  • potassio,
  • cloro;
  • sodio.

Di conseguenza, è importante assumere dosi adeguate di frutta fresca ricca di acqua oltre che di sali minerali.

Colpo di sole, gli effetti e come evitarlo

Non solo, per prevenire questo tipo di disturbo è fondamentale rispettare alcune regole ben precise. Per prima cosa, bisogna evitare di usciere nelle ore del giorno più calde che gli esperti indicano tra le 11 e le 17.

Da evitare assolutamente è poi passare da un ambiente caldo ad uno più freddo in maniera frequente per evitare bruschi sbalzi di temperatura che possono essere molto dannosi per la salute.

Leggi anche: COLPO DI CALORE: QUALI SONO I SINTOMI E COME RICONOSCERLI

Un altro modo per prevenire il disturbo in esame è quello di indossare colori chiari che, a differenza di quelli scuri, non attirano i raggi solari.

Quando siete al mare, inoltre, ricordate di bagnarvi frequentemente la testa come tutto il corpo in modo tale da evitare che l’organismo si surriscaldi in maniera eccessiva.

Infine, di fondamentale importanza è utilizzare sempre la crema solare in estate per proteggerla da possibili scottature che possono fare l’insorgere di malattie della pelle.

Leggi anche: CREMA SOLARE: COME CONOSCERE QUELLA ADATTA A CIASCUNO

Colpo di sole, gli effetti e come evitarlo