Da anni ormai si sente parlare di digiuno intermittente. Scopriamo insieme di cosa si tratta e come funziona.

Il digiuno intermittente è una pratica sempre più in voga passata alla ribalta grazie al fatto che molti vip ne hanno fatto ricorso.

Di seguito vi sveliamo cos’è e soprattutto come funziona.

Digiuno intermittente: come funziona

I benefici derivanti da questo tipo di pratica sono diversi. In primis, alternando il digiuno a periodi in cui si mangia, il corpo finisce per subire un calo delle calorie determinando quindi una perdita di peso.

Non  ci sono cibi che devono essere consumati tassativamente tuttavia l’unica raccomandazione è quella di evitare di mangiare cibi particolarmente ricchi di zuccheri o di grassi.

Oltre alla perdita di peso, i benefici che si possono ottenere riguardano in particolar modo l’insorgere di picchi glicemici con la conseguente azione di prevenzione del diabete di tipo 2.

Questo tipo di pratica consiste nell’ottenere una perdita di peso mediante digiuni da eseguire, appunto, in maniera intermittente.

Il digiuno intermittente può essere messo in pratica seguendo vari schemi. Il primo prevede di mangiare 8 ore in cui si mangia e digiunarne 16. Questo significa che si inizia prima di andare a dormire per poi mangiare la prima volta a pranzo fino alle 20.00.

Un altro schema prevede di mangiare a giorni alterni, per circa 2 volte a settimana.

Quando si segue questo tipo di pratica la regola generala è quella di evitare di consumare dosi eccessive di cibo nei periodi in cui si può mangiare.

Un’altra regola è quella di prediligere cibi come legumi, frutta e verdure che si distinguono per essere particolarmente ricchi di fibre.

Leggi anche: ACQUA A DIGIUNO FA DIMAGRIRE: ECCO COME FARE

Digiuno intermittente per perdere peso: ecco come funziona

In combinazione a questo modo di alimentarsi, è importante abbinare l’attività fisica per almeno una trentina di minuti.

E’ proprio dopo l’allenamento, tra l’altro, che gli esperti consigliano di consumare il pasto più abbondante.

Leggi anche: COSA BISOGNA MANGIARE PRIMA E DOPO UN ALLENAMENTO? I CONSIGLI DEGLI ESPERTI

Infine, l’ultimo accorgimento è di bere molta acqua per mantenere una corretta idratazione. che può essere favorita anche attraverso l’assunzione di tisane.

Digiuno intermittente per perdere peso: ecco come funziona