Secondo alcuni studi stabiliti, affermano che mangiare cibi ricchi di grassi e ricchi di sale, favorisce varie malattie, riducendo gli anni di vita.

Nella vita si ingerisce un quantitativo spropositato di cibo, in grado di agire sul metabolismo e nella ricostruzione delle varie cellule. Alcuni cibi detti raffinati però se assunti in grandi quantità, possono favorire l’invecchiamento cellulare, radicali liberi e molecole infiammatorie che creano danni cellulari.

Mangiare bene non vuol dire solo dimagrire e conseguire una dieta sana, ma anche vivere al meglio e a lungo. In base all’età il metabolismo cambia, quindi bisogna fare attenzione in modo da non incorrere a patologie croniche come il diabete, colite, cistite o reflusso e il metabolismo al lungo andare peggiore, rallentandosi sempre di più.

LEGGI ANCHE:  Come perdere 5 kili in una settimana con la dieta dell’anguria!

3 modi per mangiare in maniera sana!

mangiare

  • Eseguire una corretta colazione: optate per uova biologiche, frutta secca, cerali, una noce di butto se la preferite sul pane tostato e se amate un pasto salato potete utilizzare salumi e pesce magro. Evitate di non fare la colazione, visto che vi permetterà di svegliare il metabolismo dalla notte e bruciare le dovute calorie in eccesso.
  • Mangiare con calma e lentamente: mangiare velocemente vi porterà ad accumulare i cibi che si trasformeranno in grassi. Si consiglia quindi ad ogni boccone di contare fino a 30 prima di ingoiare il cibo, in modo che il metabolismo si metta in moto per smaltirli al meglio, senza depositarli.
  • Assumere più legumi, frutta e verdura: ricchi di vitamine, antiossidanti, fitonutrienti, minerali, acidi organici, carboidrati e proteine. Se assunti correttamente riducono quantità di grasso presente nel corpo stabilendo una dieta sana corretta, riducendo anche stress, noia, sonnolenza, cattivo umore e renderà la pelle più luminosa e pulita.

LEGGI ANCHE:  Cos’è il poke bowl e perché fa tanto bene?

Altri modi altrettanto utili!

  • Limitare la quantità di zuccheri, bevande zuccherata o alcoliche e snack salati: diminuite al massimo cibi zuccherati come merendine preconfezionate, caramelle o cioccolatini e sostituitele con cibi integrali in modo da abbassare i livelli di insulina e di colesterolo nel sangue. Optate a cibi di provenienza italiana, perché hanno un apporto glicemico basso. Utilizzate piuttosto che torroni o cibi che possono anche gravare sull’igiene orale, cibi ricchi di fibre accompagnati a pietanze con pochi zuccheri. Lo stesso vale per le bevande zuccherate o alcoliche. Evitate di assumerli in quantità spropositata, specialmente se dovete guidare, se siete in sovrappeso o state assumendo farmaci.
  • Cibi salati e frutti: molti cibo contengono di naturo il sodio sufficiente, quindi evitate di aggiungere altro sale sulle pietanze. Optate per cotture al vapore o alla grigia, piuttosto che friggere o rosolare gli alimenti. In modo così da evitare varie malattie, piuttosto di ordinare spesso cibi fast food dannosi per l’organismo. Preparata a casa degli ottimi manicaretti salutari, altrettanto buoni e sazianti.
  • Idratarsi correttamente bevendo molta acqua: bere acqua aiuta a svolgere molteplici processi fisiologici e reazioni chimiche che avvengono nell’organismo. L’acqua non essendo calorica, può essere assunta in grandi quantità ovviamente anche in questo caso non bisogna esagerare ( massimo 2,50 litri al giorno).

mangiare