Incendi nei boschi: perché si formano e come intervenire e soprattutto come evitarli. Le informazioni da conoscere.

Gli incendi boschivi purtroppo sono un fenomeno frequente in estate. All’origine c’è quasi sempre un atto doloso di piromani o un incidente, come un mozzicone di sigaretta non spento o un fuoco fuori controllo. Piccoli incendi possono diventare enormi a causa delle alte temperature e soprattutto del vento.

Scopriamo come si formano gli incendi nei boschi, come intervenire e soprattutto come prevenirli. Ecco tutto quello che bisogna sapere.

LEGGI ANCHE: ACCENDERE UN FUOCO IN CAMPEGGIO, COSA BISOGNA SAPERE

Incendi nei boschi: perché si formano e come intervenire

incendi boschi

In estate quando si è in mezzo alla natura o nei boschi bisogna prestare massima attenzione agli incendi che purtroppo possono verificarsi e coglierci alla sprovvista. Per prima cosa, dobbiamo evitare qualunque comportamento a rischio che possa causare un incendio. Se invece ci troviamo di fronte alle fiamme di un incendio in corso dobbiamo chiamare subito i numeri di emergenza e allontanarci per metterci in sicurezza.

Di seguito le regole di comportamento della Protezione Civile per prevenire gli incendi e cosa fare in caso di incendio in corso.

Prevenire un incendio

La prima cosa è tenere comportamenti corretti e prudenti per evitare la formazione di incendi. Le regole di prevenzione:

  • Non gettare mozziconi di sigaretta o fiammiferi ancora accesi.
  • Non accendere fuochi nel bosco. Usare solo le aree attrezzate e non abbandonare mai il fuoco. Prima di andare via accertarsi che sia completamente spento.
  • Quando si parcheggia l’auto in un bosco o in un’area naturale, accertarsi che la marmitta non sia a contatto con l’erba secca.
  • Non abbandonare i rifiuti nei boschi e nelle discariche abusive.
  • Non bruciare stoppie, paglia o altri residui agricoli, senza adeguate misure di sicurezza. Il rischio è di perdere il controllo del falò.

Comportamento in caso di incendio

Come comportarsi in caso di incendio. Le regole da seguire.

  • In presenza di fiamme ma anche solo di fumo, chiamare subito il 115, numero di soccorso dei Vigili del Fuoco, o il numero unico di emergenza 112, dove è attivo. Fornire ai soccorritori tutte le indicazioni utili per localizzare l’incendio.
  • Allontanarsi immediatamente dall’incendio lungo una via di fuga sicura, come una strada o un corso d’acqua. Non fermarsi nei luoghi in direzione del vento, perché si potrebbe restare intrappolati nelle fiamme.
  • Non fermarsi mai sulla strada per guardare il fuoco, si rischia di intralciare i soccorsi, oltre che di essere raggiunti dalle fiamme.
  • Per evitare di respirare il fumo, sdraiarsi a terra lontano dalla vegetazione.
  • In mancanza di vie di fuga, attraversare il fuoco nel punto in cui è meno intenso, per andare nella zona già bruciata.

Seguendo queste indicazioni eviterete rischi maggiori.

Per ulteriori informazioni: rischi.protezionecivile.gov.it/it/incendi-boschivi/sei-preparato

LEGGI ANCHE: SPIAGGIA, ATTENZIONE AI DIVIETI: 4 NON VANNO IGNORATI

incendi boschi