Come difendersi dalle punture di zanzare: i metodi da mettere in pratica. Cosa bisogna sapere.

Puntale con l’estate sono tornate anche le zanzare e loro fastidiosissime punture che lasciano antiestetiche bollicine rosse e possono anche essere dolorose. Ogni anno è una battaglia contro questi odiosi insetti che possono essere pericolosi in quando portatori malattie e infezioni.

Dopo avervi spiegato perché le zanzare pungono e i rimedi naturali per tenerle alla larga, vi segnaliamo altri metodi per difendersi dalle punture delle zanzare. Ecco quali sono.

LEGGI ANCHE: BRACCIALETTI ANTI ZANZARE: COSA SONO E I RISCHI

Difendersi dalle punture di zanzare: i metodi

difendersi punture zanzare

È iniziata la guerra alle odiose zanzare! Siete anche voi tra coloro che cercano di combatterle in ogni modo? Probabilmente avrete i vostri metodi e trucchi. Noi qui ve ne segnaliamo altri.

Per prima cosa, per tenere lontane le zanzare da voi e dalla vostra casa dovete evitare l’acqua stagnante, che attira zanzare e altri insetti. Non lasciate le bacinelle piene d’acqua in cucina. Se lavate capo di abbigliamento a mano tenete le bacinelle lontane dalle finestre e con i capi in ammollo solo il necessario. Da evitare anche l’acqua stagnante nei sottovasi. Annaffiate le piante al bisogno.

Tra i metodi principali per proteggersi dalle punture di zanzare ci sono i prodotti repellenti: creme, spray, stick, salviette imbevute. Tutto pur di tenere lontane le odiate zanzare. I principali e più efficaci sono quelli che contengono dietiltoluamide, che non va applicato sulla cute lesa e non è adatto ai bambini piccoli.

Esistono poi i repellenti a base di sostanze naturali, come geranio, citronella, lavanda, limone e tutte quelle piante, anche in olio essenziale, che tengono lontane le zanzare e ci regalano un buon profumo.

Un buon modo per tenere aperte le finestre senza far entrare in casa le zanzare è tenere delle candele alla citronella o al cedro accese sul davanzale. Molto utili sono anche le zanzariere, indispensabili se vivete in una zona di pianura, piena di corsi d’acqua e lagune, dove le zanzare sono infestanti. Esistono anche zanzariere rimovibili che si possono installare all’inizio dell’estate e poi rimuovere in autunno.

In casa, per scacciare le zanzare è efficace anche un buon ventilatore, che ne impedisce il volo. Invece, sull’uso di zampironi, nebulizzatori automatici e insetticidi è consigliabile prudenza. Utilizzateli solo in caso di situazione critica.

Infine, un buon modo per proteggersi dalle punture delle zanzare è indossare abiti chiari e di fibre naturali. I vestiti colorati e soprattutto scuri attirano le zanzare.

LEGGI ANCHE: ZANZARE, COME ALLONTANARLE DEFINITIVAMENTE DA CASA E GIARDINO

difendersi punture zanzare