Occhi rossi nei bambini: come applicare il collirio con questo metodo infallibile

Molto spesso per risolvere problemi legati agli occhi nei bambini, come ad esempio gli arrossamenti, si rende necessario l’uso di pomate oftalmiche e colliri. Scopriamo insieme come applicare il collirio in caso di occhi rossi nei bambini.

Quando nei bambini insorgono congiuntiviti, arrossamenti o problemi oculari in genere, è necessario agire in maniera tempestiva per evitare peggioramenti o conseguenze più gravi per la vista.

Può capitare che il pediatra decidere di prescrivere pomate oftalmiche o colliri che molto spesso si rivelano essere molto utili per la risoluzione del problema.

Non tutte però sanno come vanno applicati questi prodotti soprattutto se si hanno bambini molto piccoli.

Occhi rossi nei bambini: come usare il collirio e le pomate oftalmiche

Occhi rossi nei bambini: come applicare il collirio con questo metodo infallibile

Soprattutto quando i bambini sono molto piccoli, è piuttosto comune che non gradiscano l’applicazione dei prodotti negli occhi.

Questa generale indisposizione dei più piccoli può far sembrare una vera e propria impresa l’applicazione di pomate e colliri quando in realtà, se eseguita in maniera corretta e con i giusti accorgimenti, può diventare davvero molto semplice.

Prima di fornirvi i consigli utili per eseguire l’operazione è bene precisare che vanno sempre eseguite le istruzioni presenti sul foglietto illustrativo o, comunque, le disposizioni del pediatra. Evitando di fare diagnosi fai da te.

Leggi anche: PUNTINI ROSSI SULLA PELEL DEI BAMBINI: COSA SONO E COME CURARLI

Fatte le dovute premesse, per prima cosa, lavate accuratamente le mani ed eliminate eventuali secrezioni dall’occhio del bambino con una garzina imbevuta con acqua fisiologica.

Se il bambino è già abbastanza grande fatelo sedere, spingetelo a collaborare mostrandovi al tempo stesso rassicuranti e sicure di voi.

Nel caso di bambini molto piccoli, invece, il consiglio è quello di farvi aiutare da qualcuno in modo tale da mantenerlo fermo, stendendolo sul dorso.

Svitate la pomata o il collirio facendo attenzione a non toccare l’erogatore per evitare di trasferire eventuali batteri, dopodichè tirate leggermente la parte bassa dell’occhio verso il basso.

Ora, lasciate cadere la dose raccomandata dal pediatra all’interno della palpebra.

Nel caso si tratti di una pomata oftalmica, stendete lungo non più di un centimetro di prodotto lungo il bordo più interno della palpebra.

Leggi anche: BAMBINI CHE RIGIUTANO IL CIBO: PERCHE’ ACCADE E COME COMPORTARSI

L’ultimo consiglio è quello di agire in maniera piuttosto veloce per evitare che il bambino cominci ad essere insofferente.

Occhi rossi nei bambini: come applicare il collirio con questo metodo infallibile