Ecco cosa sono e come curare i puntini rossi che molti bambini, ma anche tanti neonati hanno in alcuni punti del loro corpo. 

Può capitare che alcuni neonati o bambini piccoli presentino sul loro corpo dei minuscoli puntini rossi in rilievo. Questi non sono associati ad una malattia esantematica, anche se in alcuni casi è meglio chiedere un parere di un pediatra, ma si tratta di uno sfogo della pella chiamato sudamina.

Puntini rossi o sudamina: ecco cosa è

[caption id="attachment_14951" align="alignnone" width="740"]Pelle irritata Puntini rossi sulla pelle dei bambini: cosa sono e come curarli[/caption]

A soffrire di sudamina sono i bambini di età tra i 0 ed i 3 anni, che hanno una pelle molto delicata e soprattutto nella stagione estiva a causa del caldo. Le zone che sono più colpite sono il collo, le ascelle, l’inguine ed il torace. La maggior parte dei casi di sudamina si risolve spontaneamente, nel giro di pochi giorni. Se i sintomi non accennano a migliorare o se le zone interessate diventano inaspettatamente gonfie, dolenti e purulente, è consigliabile contattare il proprio medico.


LEGGI ANCHE: Come trattare i geloni: i rimedi più efficaci per attenuarne i sintomi


Per curare una sudamina lieve basta tenere il bambino il più asciutto e pulito possibile. Applicare una crema lenitiva e neutra due volte al giorno. Evitare di coprire troppo il bambino soprattutto se si esce a fare una passeggiata per evitare il ristagno di sudore. Rinfrescare il piccolo con almeno un bagnetto al giorno usando anche dell’amido. Cambiare spesso il pannolino ed asciugarlo bene se si usano delle salviette molto imbevute quando siamo fuori casa.


LEGGI ANCHE: Dermatite seborroica: cos’è e come si cura con i rimedi naturali


Usare nel passeggino, seggiolino o seggiolone un asciugamano di cotone per assorbire sia il sudore e per non farlo sudare eccessivamente a contatto con le platiche. Ventilare la zona dove si trascorre la maggior parte del tempo, anche con l’uso moderato del condizionatore. Anche vestirli con tessuti naturali come cotone e lino può essere d’aiuto. Questi tessuti rispetto a quelli sintetici fanno respirare la pelle evitando le irritazioni.

Pelle irritata
Puntini rossi sulla pelle dei bambini: cosa sono e come curarli