temperatura umidità casa

Temperatura e umidità ideali in casa: i consigli utili. Cosa bisogna sapere.

Per il nostro benessere è importante abitare in una casa con una temperatura e un tasso di umidità corretti. Vale sia per la stagione calda che per quella fredda. In casa non deve fare troppo caldo né troppo freddo; non deve essere troppo umido né troppo secco.

In inverno i termosifoni non vanno tenuti troppo alti e l’aria va umidificata con gli appositi umidificatori. In estate i condizionatori non vanno tenuti troppo alti e ogni tanto vanno arieggiati gli ambienti. Ecco cosa bisogna sapere su temperatura e umidità ideali in casa.

LEGGI ANCHE: CASA FRESCA, SENZA L’ARIA CONDIZIONATA, COME FARE

Temperatura e umidità ideali in casa

temperatura umidità casa

Un ambiente ideale per il benessere fisico ha una temperatura e una umidità adeguata, sia in estate che in inverno. Se fa troppo freddo ed è troppo umido rischiamo di ammalarci.  Anche un ambiente troppo caldo e troppo secco non è salutare, siamo affaticati e non respiriamo bene. Quest’ultima condizione può accadere in inverno con i termosifoni a temperatura troppo elevata e senza umidificatori così come in estate se si vive in luoghi molto caldi e dal clima asciutto.

Per migliorare la vivibilità degli ambienti di casa abbiamo a disposizione diversi strumenti: termosifoni, climatizzatori, condizionatori, ventilatori, umidificatori e deumidificatori. Scopriamo come usarli al meglio, ma prima capiamo quali sono i livelli di temperatura e umidità ideali.

Naturalmente ci sono una temperatura e un tasso di umidità per ogni stagione e ogni ambiente. Così come la temperatura e l’umidità ideali cambiano con l’età delle persone e a seconda che si svolga attività fisica o si sia a riposo.

In ogni caso un livello di umidità troppo elevato non fa bene al nostro organismo, sia con il caldo che con il freddo. In estate le temperature alte accompagnate da umidità elevata creano il caldo afoso, che è opprimente e rende difficile lo svolgimento delle attività ordinarie e anche affannoso il respiro. Con molta umidità il caldo percepito è superiore. Anche in inverno con le temperature basse, l’umidità elevata accentua la sensazione di freddo, il cosiddetto freddo che “entra nelle ossa”.

Se all’esterno possiamo farci poco, in casa possiamo regolare la temperatura e il tasso di umidità.

Come regolare temperatura e umidità in casa

Di massima l’umidità ideale in casa varia al variare della temperatura.

Con una temperatura di 18-20° C, l’umidità ideale è tra 80-60%. Questa è di solito la temperatura che dovrebbe esserci in casa durante l’inverno, in ogni caso con i termosifoni accesi non si dovrebbero superare i 22° C, sia per motivi di salute e benessere, sia per questioni di spreco energetico. Con i caloriferi accesi, l’umidità si mantiene con l’uso degli umidificatori, i recipienti d’acqua che vengono appesi ai termosifoni. Esistono, poi, appositi dispositivi umidificatori con nebulizzatore per ambienti molto secchi. Se invece abitate in una casa umida sarà necessario l’utilizzo di un deumidificatore.

Con una temperatura di 22-24° C, l’umidità ideale è tra 40-20%. Questa normalmente è la temperatura ideale in casa in estate, ma sappiamo che può essere molto elevata a causa delle ondate di calore. Per mantenere la casa fresca, chiudete persiane e serrande durante le ore più calde della giornata e se fa molto molto caldo anche le finestre. In questo caso per rinfrescare l’aria usate un ventilatore o l’aria condizionata se l’avete ma non a temperatura troppo bassa. Tenete il condizionatore ben pulito e usate dei buoni filtri. Il condizionatore di solito secca l’aria e non serve il deumidificatore. Se invece non avete l’aria condizionata e il clima è afoso, il deumidificatore sarà molto utile.

Queste indicazioni sono standard e vanno bene per una casa abitata da adulti in normali condizioni di salute. In presenza di anziani o neonati, i valori possono cambiare, tenendo temperature leggermente più alte in inverno e con condizionatori al minimo in estate. Il tasso di umidità sarà medio. In ogni caso, in presenza di temperature elevate non deve mai scendere sotto il 20%.

Infine, avere in casa una stazione meteo aiuta a mantenere sotto controllo temperatura e umidità e a regolarle di conseguenza.

LEGGI ANCHE: CRONOSTERMOSTATO DI CASA, COME IMPOSTARLO

temperatura umidità casa