Dormire mal di schiena

Il mal di schiena può essere invalidante per chi ne soffre in maniera cronica: scopriamo insieme quali sono le posizioni per domire più comodamente se soffrite di questa condizione.

Il mal di schiena non conosce età: può colpire davvero tutti e, nelle forme più acute, essere davvero invalidante. I fattori che lo causano possono essere diversi ma, in generale, si dividono in meccanici e infiammatori; anche la postura, infine, gioca un ruolo importante nella sua insorgenza.

I sintomi che avverte chi soffre di questo disturbo sono davvero vari e diversi: si parte dalla rigidità del busto fino ai disturbi del sonno che possono davvero influire sulla qualità della vita. Ecco quali sono le posizioni migliori per riposare comodamente e dormire a lungo nonostante si avverta dolore.

Dormire con il mal di schiena: le posizioni più comode

Dormire mal di schiena

In generale, chi soffre di mal di schiena non riesce a trarre alcun beneficio dal sonno nè dal riposo in generale. Solo alcune terapie e accortenze specifiche possono migliorare questa difficoltà nel riposare adeguatamente. 


LEGGI ANCHE: Perché viene il mal di testa? Ecco a voi tutte le risposte


Eccone qualcuna che vi migliorerà la vita.

La posizione fetale

Dormire in posizione fetale può aiutare ad alleviare la vostra sofferenza e ad assicurarvi un comodo riposo notturno. Essa aiuta ad aprire lo spazio tra le vertebre e a ridurre il dolore quando esso è causato da un’ernia al disco.


LEGGI ANCHE: Le posizioni che assumiamo durante il sonno rivelano la nostra personalità


Tuttavia, la sua funzionalità è abbastanza relativa in quanto alcuni riscontrano addirittura un aumento della sofferenza.

Un cuscino tra le gambe

Inserire un cuscino tra le ginocchia durante il sonno aiuta a mantenere una corretta postura del bacino e della colonna vertebrale. Il beneficio, inoltre, riguarderà anche le gambe la cui rotazione sarà impedita durante la notte.

Le superfici di riposo

Per un comodo riposo bisognerà dare un occhio di riguardo anche alle superfici di riposo: un materasso troppo morbido, ad esempio, può disallineare troppo la colonna vertebrale.

Dormire sul pavimento, invece, o su superfici comunque più rigide aiuta la colonna vertebrale a restare in corretto allineamento. 

Dormire mal di schiena