Dieta del latte: come funziona, i benefici e le controindicazioni

La dieta del latte è un piano alimentare che promette di dimagrire in maniera veloce anche 5 chili in soli 8 giorni. Scopriamo nel dettaglio di cosa si tratta e come funziona.

Se avete sentito parlare di dieta del latte e volete sapere qualche informazione in pù in merito a come funziona, ai suoi benefici e alle eventuali controindicazioni siete nel posto giusto.

Di seguito cercheremo di spiegarvi in maniera chiara ed esaustiva quale obiettivo è possibile raggiungere seguendo questo piano alimentare basato, prevalentemente, sul consumo di un solo alimento.

Dieta del latte: come funziona, benefici e controindicazioni

Dieta del latte: come funziona, i benefici e le controindicazioni

Di diete basate sul consumo prevalente di un solo alimento ce ne sono tante, tra le varie quella del latte e tra le meno conosciute.

Ovviamente, prima di parlarvi nel dettaglio di questo piano alimentare è importante sottolineare quanto questo tipo di diete siano rigide e dunque non adatte ad essere osservate per periodi eccessivamente lunghi.

Leggi anche: DIETA DEL RISO: GLI INGREDIENTI E LO SCHEMA PER LE DIVERSE FASI

I nutrizionisti, infatti, consigliano di seguirla non oltre 8 giorni pe evitare che il corpo possa andare incontro a squilibri nutrizionali.

Ad ogni modo, quella in esame si basa su un’alimentazione semiliquida che inizialmente prevede l’assunzione di circa 500 calorie. I giorni successivi si può arrivare a 700 calorie prevedendo l’assunzione di alimenti solidi come uova, carne e frutta.

In questo modo, si otterrà una diminuzione del peso poiché il corpo andrà a procurarsi le energie necessarie rifornendosi nelle riserve di grasso.

In particolare, il primo giorno è prevista l’assunzione di 6 bicchieri di latte, mentre il secondo, 4 e 2 frutti purché scelti tra i più ricchi di acqua.

Il terzo giorno, il menù prevede 2 bicchieri di latte, 2 frutti e 1 formaggio magro. Vale la stessa cosa per il quarto giorno con la differenza che i bicchieri di latte da assumere saranno 4 e l’introduzione di carne magra.

Il quinto giorno prevede l’assunzione di:

  • latte, 2 bicchieri;
  • frutti, 2;
  • uovo sodo, 1;
  • carne ai ferri, 150 gr.

Il sesto giorno vale il medesimo menù con la previsione di 100 grammi di formaggio light, mentre il settimo giorno andranno assunti 3 bicchieri di latte e 3 frutti.

Leggi anche: LATTE SCADUTO: ECCOME COME USARLO IN CUCINA E NON SOLO

In ultima analisi c’è l’ottavo giorno con 2 bicchieri di latte unitamente ad 1 frutto e 150 grammi di carne magra. A scelta si può consumare anche 150 grammi di formaggio ovviamente magro.

Dieta del latte: come funziona, i benefici e le controindicazioni