Dieta del riso: gli schemi e gli ingredienti
Dieta del riso: gli schemi e gli ingredienti

Torniamo a parlare della dieta del riso, conosciuta anche come dieta di Kempner, e forniamo alcuni esempi di schemi da seguire nelle diverse fasi.

Avevamo spiegato come la dieta creata dal medico Kempner negli anni 40 fosse nata inizialmente come cura contro alcune patologie e poi, con il tempo, si sia trasformata in un regime dietetico d’urto con lo scopo di dimagrire rapidamente.

Ricordiamo le principali fasi:

  • la prima, detox, che prevede 800 calorie al giorno e che può essere seguita anche solo per 3 giorni
  • la seconda, dimagrante, che prevede fino a 1200 calorie al giorno e che si può seguire per 9 giorni
  • la fase di mantenimento.

Vediamo meglio ingredienti e schemi delle diverse fasi.

LEGGI ANCHE: LA DIETA DI KEMPNER, A BASE DI RISO E FRUTTA: IL REGIME CHE DISINTOSSICA

La dieta del riso, fase 1: cosa mangiare

Dieta del riso: solo frutta
Dieta del riso: solo frutta

In questa prima fase si mangia solo riso, frutta e verdura.

Il riso può essere bianco, integrale, rosso, nero.

Si può condire con limone, un filo di olio, spezie.

Poco zucchero o miele.

Schema di dieta

Colazione: 50 g di riso bollito (volendo lo si può tritare per ottenere una crema) – 50 g frutta fresca con limone e mezzo cucchiaino di zucchero/miele

Spuntino: 1 frutto o spremuta

Pranzo: 80 g di riso bollito con un filo di olio extravergine di oliva – 1 frutto (200 g)

Spuntino: 1 frutto o spremuta

Cena: 80 g riso bollito o fatto a minestra – verdure (200 g)

La banana vale come 1 frutto più una spremuta

Dieta del riso, fase 2: cosa mangiare

Dieta del riso: frutta e verdura
Dieta del riso: frutta e verdura

In questa fase si possono aggiungere latticini magri, come ricotta, fiocchi di latte, yogurt, latte magro, carne bianca e pesce magri e porzioni più abbondanti di frutta e verdura.

Dopo il 1° giorno di solo riso e frutta, si parte.

Schema di dieta

Colazione: 35 g riso lesso (si può fare una crema di riso) o in alternativa 2 gallette di riso – 1 frutto – 1 yogurt magro

Spuntino: 1 frutto o spremuta o frutta secca (4 noci, 10 mandorle, 15 pistacchi)

Pranzo: 100 gr di riso bollito o 70 gr di pasta di riso  – verdure o ortaggi 250 gr – 1 frutto

Spuntino: 1 frutto o spremuta o frutta secca

Cena: 100 g di riso bollito o a minestra – verdura 250 g – proteine 100 g – frutta

Alternative al riso: pane integrale tostato o fette biscottate integrale (2 o 3 a seconda), gallette di riso, quinoa, farro, pasta integrale.

Alternative allo yogurt magro: 60 g di ricotta, confezioni fiocchi di latte, un bicchiere di latte magro

Alternative alle proteine: carne bianca magra (petto di pollo), pesce magro come spigola, nasello o cernia, tonno al naturale, uova, legumi.

Il pesce e la carne si possono mangiare grigliati o cotti al forno senza condimenti

Le verdure e gli ortaggi si possono mangiare crudi o cotti al vapore, alla griglia o lessati.

Dieta del riso, fase del mantenimento: cosa mangiare

[caption id="attachment_5603" align="alignnone" width="740"]Dieta del riso: le proteine Dieta del riso: le proteine[/caption]

In questa fase si prevedono porzioni più abbondanti per tutti gli alimenti.

Dopo il 1° giorno di solo riso e frutta, come per la fase 2 e 1, a colazione, pranzo e cena cambiano.

Schema di dieta

Colazione: 35 g di riso – 1 frutto – 1 yogurt

Pranzo: 110 g riso – 300 gr verdura – 1 frutto

Cena: 110 g riso – 150 g di proteine – 300 gr di verdura – 1 frutto

Questa dieta va seguita per poco tempo perché è poco equilibrata, e sempre previo parere del proprio medico.

[caption id="attachment_5604" align="alignnone" width="740"]Dieta del riso: le gallette Dieta del riso: le gallette[/caption]