FRISELLA ESTATE
Traditional Italian Recipes - Bread rings (friselle) with fresh chopped tomatoes, basil and olive oil.

Quando arriva il caldo, e diventa impensabile mangiare pesante, la frisella è la scelta giusta per saziarsi e rimanere leggeri. Ecco delle idee sfiziose per dimenticare pasta e fritti.

Cosa c’è di meglio di qualcosa di fresco e leggero in vista di un’estate calda? Sia in spiaggia che a casa c’è sicuramente un piatto che fa al caso vostro: la Frisella o Fresella! Questa antica ricetta può essere accostata con innumerevoli ingredienti a seconda dei gusti, così da accontentare tutti.

La Frisella è un piatto unico e versatile. In base alle esigenze alimentari può essere acquistata integrale, bianca o gluten free. Scopriamo insieme come prepararla.

Frisella: mille ricette con pochi ingredienti!

Paprika.

La Frisella va ammorbidita con acqua fresca ed è un po’ come il caffè: ognuno la preferisce diversa! Chi la preferisce croccante e chi morbida. Per essere sicuri di fare colpo bisognerà cercare nel mezzo. Ogni Frisella ha la sua durezza e porosità in base alla marca e alla tipologia di grano utilizzato.

Per ottenere la Frisella perfetta bisogna dargli la consistenza giusta. Per ammorbidire la Frisella è consigliabile metterla in acqua fresca pochi secondi in base alle preferenze, ricordandosi di non lasciarla troppo tempo rischiando di renderla immangiabile. Una volta estratta dall’acqua bisogna levare quella in eccesso scuotendola leggermente sul lavandino, facendo attenzione a non romperla.

LEGGI ANCHE: COME SPEGNERE LA BRACE DEL BARBECUE: TRUCCHI PER FARLO IN SICUREZZA

La scelta degli ingredienti

Adesso si può passare alla parte più importante: gli ingredienti! La Frisella può essere fatta in molti modi, eccone alcuni:

  • Terra-Mare: con pomodorini, tonno, olive denocciolate, basilico e un cucchiaio di olio extravergine.
  • ai Frutti di mare: cozze, vongole, lupini e fasolari con olio piccante, aglio, prezzemolo e al posto di ammorbidirla nell’acqua è possibile utilizzare il sauté delle cozze.
  • all’insalata: con pomodorini ciliegino, tonno, mais, cipolla, origano e olio extravergine d’oliva.
  • con la ratatouille: a base di caponata di peperoni, zucchine, melenzane, patate, un cucchiaio di passata di pomodoro e basilico.
  • vegetariana: Tofu, avocado, pomodorini, rucola e glassa di aceto balsamico.

LEGGI ANCHE: Basilico fresco: come mantenere le foglie in salute

Alternativa esotica e consigli per una Frisella in compagnia!

Se si vuole organizzare una serata tra amici è possibile utilizzare le Friselle come aperitivo messicano, condendole con fagioli rossi piccanti, jalapeño e formaggi stagionati farete sicuramente una buona impressione.

Possono essere utilizzate anche come variante ai crostini di pane per zuppe e sauté.

Per assicurarsi che la Frisella sia perfetta bisogna preparare gli ingredienti al momento, o al massimo un quarto d’ora prima, così che non perdano fragranza e consistenza.

Le Friselle, è chiaro, sono un piatto dalle mille potenzialità, che possono essere usate in molte ricette con una moltitudine di ingredienti. L’unico limite è la fantasia!

FRISELLA INGREDIENTI