Come spegnere barbecue: trucchi per farlo in sicurezza

Spegnere la brace richiede l’adozione di una serie di accorgimenti per evitare di bruciarvi o provocare un incendio se la brace non viene spenta correttamente. Scopriamo come spegnere il barbecue senza pericoli.

Una volta terminata la cottura, il barbecue deve essere spento in maniera corretta per scongiurare incidenti e, nei casi più gravi, incendi.

Di seguito, vi sveliamo tutti i trucchi per spegnere la brace sul barbecue a legna e quello a carbone.

Come spegnere barbecue a legna e a carbone

Come spegnere barbecue: trucchi per farlo in sicurezza

Per spegnere il barbecue a legna, tanto per cominciare, mettete a scaldare sul fuoco una pentola piena d’acqua e aspettate che si formi il vapore. Fatto ciò, versate l’acqua all’interno del barbecue avendo cura di ricoprire i pezzi di legno.

Una volta che l’acqua si sarà raffreddata, togliete i pezzi di legno dalla griglia.

Per quanto riguarda i barbecue a carbone, il modo più tradizionale per spegnerlo è chiudere il coperchio e lasciare che si estinguano le braci. Tuttavia, in questo modo, è possibile che la cenere vada ad attaccarsi alle pareti del vostro barbecue peggiorando il gusto delle pietanze, le volte successive.

Uno dei metodi più utilizzati è quello della sabbia. Molto semplicemente, ricoprite le braci ancora calde con la sabbia e lasciate agire per un giorno intero e il gioco è fatto.

Un altro trucco per spegnere il barbecue a carbone è quello che prevede l’uso del sale. Bisogna sapere, infatti, che quest’ultimo quando entra in contatto con una fonte di calore, rilascia acqua. Di cosneguenza, al termine sarà possibile rimuovere le braci in maniera facile e veloce.

Ciò detto, non vi resta che fare tesoro di questi consigli e utilizzarli quando si presenterà l’occasione di dover spegnere le braci del vostro barbecue. Al di là del trucco che deciderete di adottare, il risultato sarà assicurato.

Come spegnere barbecue: trucchi per farlo in sicurezza