Come fare a realizzare all’uncinetto i sacchetti portaconfetti per le bomboniere: il fai da te perfetto per matrimoni e battesimi.

Per le mani più esperte, con un pò di creatività si possono realizzare idee davvero originali ed uniche! Ad esempio, le più esperte con l’uncinetto potranno realizzare dei bellissimi sacchetti portaconfetti che arricchiranno le bomboniere di matrimoni e battesimi. Con un pò di fantasia, inoltre, anndranno benissimo anche per una nascita o una laurea.

Tutto ciò che vi serve sarà la vostra manualità e le istruzioni che vi forniremo comodamente con questo tutorial: ecco cosa fare!

Idee all’uncinetto: come realizzare i sacchetti per le bomboniere

sacchetti per le bomboniere

Realizzare a mano le bomboniere da lasciare in ricordo di lieti eventi a parenti e amici è sempre un’idea originale e unica. Lascerete davvero un ricordo indelebile della vostra ricorrenza. 


LEGGI ANCHE: I punti base del cucito a mano: dal punto asola al punto piatto


Per realizzare a mano i sacchetti portaconfetti per le bomboniere vi occorreranno:

  • Un uncinetto numero 3
  • Filo per uncinetto del colore desiderato numero 3
  • Nastrini colorati

Il lavoro si dividerà, successivamente, in 10 giri: scopriamo insieme giro per giro come lavorare. 

Giri uno e due

Il primo giro, ossia l’inizio del lavoro, partirà con 12 catenelle e 3 maglie nella seconda catenella a partire dall’uncinetto. In ogni punto successivo delle 9 catenelle andrà realizzata una maglia bassa, mentre nell’ultima ne andranno realizzate tre.

Senza voltare il lavoro, andranno lavorate sempre 9 maglie basse in ognuna delle catenelle del lato opposto per un totale di 24 punti.

Il secondo giro, invece, prevede solo 24 maglie continuando a lavorare in tondo.

Il terzo e il quarto

Per quanto riguarda il terzo, invece, andranno lavorate sempre 3 catenelle, saltata una maglia e lavorata la maglia bassa fino alla fine del giro: si otterranno ben 12 archetti.

Il quarto, invece, prevede un lavoro a maglia bassissima con 3 catenelle e 2 maglie alte nel primo archetto. Nel secondo, invece, andranno lavorate una catenella, un archetto e una maglia bassa. Questa alternanza andrà ripetuta fino alla fine del giro.

Il quinto e il sesto

Il quinto giro prevede un continuo di lavoro in maglia bassissima con 4 catenelle e 3 maglie alte. Successivamente andrà lavorata una catenella, una maglia alta sulla maglia centrale del gruppo e di nuovo una catenella. Questa alternanza andrà ripetuta fino alla fine del giro e il lavoro chiuso con una maglia bassissima.


LEGGI ANCHE: Come creare un accappatoio utilizzando un vecchio asciugamano


Il sesto giro invece comincia con 3 catenelle e 2 maglie alte; successivamente, andranno lavorate 3 maglie alte, una catenella, una maglia alta e una maglia centrale. Questa alternanza andrà, ancora una volta, ripetuta fino alla fine del giro. Il giro stesso andrà chiuso con una maglia bassissima.

Il settimo e l’ottavo

Il settimo giro dovrà essere identico al quinto. L’ottavo, invece, partirà con una catenella, una maglia bassa nello stesso punto, cinque catenelle ed una maglia bassa. Queste andranno alternate con 3 maglie alte e una catenella: il tutto andrà sempre chiuso con una maglia bassissima.

Il nono e il decimo

Il nono giro, il penultimo, partirà con 9 catenelle, 2 maglie alte nello stesso archetto e una maglia bassa nella cogiunzione degli archetti. In alternanza andranno lavorate 5 maglie nell’archetto successivo e una maglia bassa nella congiunzione. Il tutto andrà chiuso con una con una maglia bassissima. 

Alla fine, andrà fatto passare il nastrino colorato attraverso gli archetti del giro 8 e annodare il tutto per chiudere il sacchetto portaconfetti.

sacchetti per le bomboniere