banane

Le banane non sono un vero e proprio frutto, ma una bacca, oltretutto “apirena”, ossia priva di semi. Scopriamone le proprietà nutrizionali e i benefici.

Il nome deriva probabilmente dal termine arabo “banan” che significa dito. Un altro nome usato per questo frutto è Musa, in funzione delle differenze delle varie specie.

Il banano è una pianta di origine sud-tropicale ed è la più grande pianta erbacea con fiori. Questi crescono al centro delle foglie, presenti nella parte alta del fusto. Le banane sono invece il frutto più consumato al mondo.

Scopriamo di più su questi frutti-bacche, dalla buccia che va dal verde al giallo marroncino e da una polpa carnosa che va dal bianco al giallo.

LEGGI ANCHE: LE CILIEGIE, IL FRUTTO GIOIELLO: LE PROPRIETA’ NUTRIZIONALI E I BENEFICI

Banane: le proprietà nutrizionali

casco banane

Le banane crescono in grossi grappoli, detti caschi, che possono superare le centinaia e avere un peso anche fino a 50 kg. Ogni banana pesa infatti tra i 100 e i 150 g.

Su 100 g di polpa, il 75% circa è costituito da acqua. Inoltre contiene diversi minerali e vitamine:

  • il potassio è il minerale più presente, seguito da magnesio e fosforo.
  • le vitamine invece sono soprattutto vitamina C, le vitamine del gruppo B e la vitamina A.

Circa la materia secca, su 100 g di prodotto si hanno:

  • il 23% di carboidrati
  • il 12% di zuccheri
  • circa il 3% di fibre
  • e l’1% di proteine.

Parlando di apporto energetico, una banana di 100 g apporta 89 calorie e non è quindi un frutto consigliato nelle diete.

LEGGI ANCHE: CONGELARE FRUTTA E VERDURA, I CONSIGLI PER NON SBAGLIARE

I benefici

Le banane, come per tutta la frutta e la verdura, andrebbe consumata fresca per conservare ed offrire al meglio vitamine e sali minerali.

Importante è anche il grado di maturazione, che ne cambia anche l’apporto nutrizionale. Se ad esempio presentano macchie marroni, indice di forte maturazione, esse sono accumuli di zuccheri.

A differenza di altri frutti, come ad esempio le ciliegie, la maturazione delle banane prosegue anche dopo la raccolta, perché produce etilene (vengono infatti raccolte che sono ancora verdi).

Parlando di benefici la banana ha effetti positivi su:

  • umore: aiuta a ridurre lo stress grazie a un aminoacido che il nostro organismo trasforma in serotonina
  • vista: grazie al contenuto di vitamina A
  • ossa: favorisce l’assorbimento di calcio
  • stomaco: favorisce la digestione e protegge le pareti dello stomaco dagli acidi e dalle ulcere
  • attività sportiva: consigliata agli sportivi per la presenza di carboidrati e antiossidanti
  • pressione: grazie alla ricchezza di magnesio e potassio (previene ictus e infarti)

Segreti: non tutti lo sanno che per via delle proteine la banana può essere allergizzante, e che non è vero che provoca stitichezza.

banane