Far volare un aquilone: il metodo per non sbagliare

Far volare un aquilone può sembrare difficile, tuttavia, se attuato il metodo giusto il risultato sarà assicurato. Scopriamo insieme qual è.

Ormai in commercio esiste una vasta gamma di aquiloni. Ovviamente in base alla forma che si decide di far volare, sarà più o meno semplice riuscirci. Solitamente, gli aquiloni con delle forme più particolari, sono più difficili da far volare, mentre diventa più semplice nel caso di quelli dalle forme più regolari.

Ciò detto, scopriamo insieme come far volare un aquilone senza particolari problemi.

Far volare un aquilone: metodo

Far volare un aquilone: il metodo per non sbagliare

Per prima cosa, il primo elemento imprescindibile per riuscire nella pratica in esame è, senza dubbio, la presenza del vento.

In particolare, bisogna scegliere con cura il giorno adatto che deve essere caratterizzato da una leggera brezza. Vanno evitati, anche, i giorni in cui il vento è particolarmente forte dal momento che potrebbe portare via il vostro aquilone.

E’ importante, inoltre, anche la scelta del luogo. Questo non deve essere vicino a:

  • strade;
  • fili dell’alta tensione;
  • aeroporti.

La scelta migliore dunque sono i parchi, le spiagge o comunque luoghi dove ci sia abbastanza spazio.

Leggi anche: BEACH TENNIS: I BENEFICI DELLO SPORT DA PRATICARE IN SPIAGGIA

Valutate tutte queste condizioni, prendete il filo e srotolatene circa 15, 20 metri. Chiedete ad un’altra persona di aiutarvi a mantenere l’aquilone e posizionatevi l’uno di fronte all’altro.

Appena noterete una folata di vento, segnalate al vostro aiutante di lasciar andare l’aquilone. Nel frattempo, tirate il filo in modo tale da consentire all’aquilone di librarsi in volo. Se volete che voli più in alto, dovete srotolare altro filo, mentre per farlo abbassare dovrete tirarlo, avvolgendolo nuovamente alla bobina.

Nel caso in cui il vento dovesse cessare, potete cominciare a correre. Peraltro, se l’aquilone presenta delle code, potete rimuoverle per renderlo leggero il più possibile.

Leggi anche: ORGANIZZARE UNA FESTA PER BAMBINI: CONSIGLI PRATICI E DIVERTENTI

Se l’aquilone dovesse abbassarsi, ricordate di fare in modo che la sua punta si trovi perso l’alto.

Far volare un aquilone: il metodo per non sbagliare