Morso di vipera

Un morso di vipera è un incidente che può capirare durante le passeggiate nella natura: ecco cosa fare e quali sono i rimedi per agire tempestivamente.

In estate durante una bella passeggiata immersi nella natura, potrebbe capitare di essere morsi da una vipera, un serpente molto diffuso su tutto il territorio italiano. Riconoscerla è fondamentale anche per capire cosa fare e come agire.

Questo serpente ha una testa triangolare, un corpo piuttosto tozzo e non è molto lungo: a stento, infatti, può raggiungere un massimo di un metro di lunghezza. 

Scopriamo insieme come comportarsi e quali sono i rimedi per agire il più velocemente possibile.

Cosa fare in caso di morso di vipera: i rimedi per agire tempestivamente

Morso di vipera

In Italia sono presenti ben 23 specie di serpenti anche se, le uniche specie velenose sono solo le quattro appartenenti alla famiglia delle viperidi. Il morso di questo serpente è ben riconoscibile e caratterizzato da due forellini minuscoli e molto profondi, lasciati proprio dalle lunghe zanne velenifere.


LEGGI ANCHE: Puntura di tracina: come comportarsi e quali sono i rimedi


Ad ogni modo, ci sono dei comportamenti necessari da tenere in caso si venga morsi da questo serpente: seguirli può essere fondamentale per la nostra salute.

Cosa è necessario fare

La prima cosa da fare, in caso di un simile incidente, è mantenere la calma in quanto ansia e stati di agitazione, aumentando il battuto cardiaco velocizzerebbero soltanto la diffusione del veleno nel nostro organismo.

Ad oggi la ferita inferta da questo serpente non è più una minaccia alla vita: esistono, infatti, dei farmaci ospedalieri che sono dei veri e propri antidoti a questo veleno e che vengono somministrati dai soccorsi quando necessario.


LEGGI ANCHE: Cosa fare dopo la puntura di una medusa: i migliori rimedi


Successivamente sarà importante chiamare tempestivamente i soccorsi e mantenere una posizione supina. E’ importante lavare abbondantemente e molto accuratamente la ferita e fasciarla con una garza sterile facendo una leggera pressione.

Evitate, infine, rimedi fai da te come l’assunzione di alcol o di antidolorifici: potrebbero, infatti, avere un effetto vasodilatatore e rilevarsi più dannosi di quanto si pensi.

Morso di vipera