Crociera con un cane o un gatto: ecco cosa c'è da sapere

Sulle navi da crociera, l’accesso agli animali, molto spesso, è vietato sia ai cani. Scopriamo perchè e se bisogna necessariamente rinunciare al sogno di vivere una crociera in compagnia del proprio amico a quattro zampe. 

Chiunque voglia concedersi il sogno di salire a bordo di una nave da crociera, ma possiede un cane o anche un gatto, deve sapere che ci sono diversi aspetti da considerare.

Innanzitutto, ci si deve informare su quale compagnia di navigazione permette l’accesso agli animali domestici come anche sulle misure che esistono all’interno della stessa imbarcazione.

Crociera con un cane o un gatto: cosa sapere

Crociera con un cane o un gatto: ecco cosa c'è da sapere

Iniziamo col dire che, nella maggioranza dei casi, le compagnie di navigazione vietano l’accesso agli animali sulla nave. La motivazione risiede nel fatto che si cerca di ridurre al minimo il rischio di complicazioni relativamente ai passeggeri a bordo, tra allergie o eventuali morsi o, nel caso dei gatti, graffi.

Leggi anche: COME EDUCARE IL CANE A FARE I BISOGNI SULLA TRAVERSINA

Un altro motivo è legato sicuramente alla pulizia delle aree pubbliche come alla legislazione. Questa, infatti, in materia di animali varia da paese a paese. Di conseguenza, le compagnie preferiscono evitare di far fronte a questo problema di natura amministrativo.

Ad ogni modo, ci sono compagnie che accettano, ad esempio, cani per persone non vedenti. In questo caso, quando si effettua la prenotazione si deve specificare la sua presenza, compilando un modulo a cui andrà allegato il certificato di vaccinazione del proprio cane o gatto.

L’imbarco insieme ad animali domestici, inoltre, è concesso anche ai lavoratori dello spettacolo che si esibiscono sul palco durante gli spettacoli organizzati sulla nave.

Leggi anche: COME VIAGGIARE IN AEREO CON UN CANE: LE REGOLE DA CONOSCERE

Anche se poche, tuttavia, ci sono compagnie di navigazione che consentono di portare a bordo il proprio animale domestico, prevedendo delle apposite aree dedicate incluse di cucce e assortimento di giocattoli e zone dove i nostri amici a quattro zampe possono mantenersi in esercizio.

Crociera con un cane o un gatto: ecco cosa c'è da sapere