Come carteggiare un mobile in legno
Come carteggiare un mobile in legno

Come fare a carteggiare un mobile di legno? Ecco tutte le indicazioni di base per il vostro bricolage.

Per il restauro di un mobile, vecchio o nuovo che sia, la carteggiatura è un’operazione fondamentale prima di procedere con le decorazioni o con la riverniciatura. Questa, infatti, è davvero la base per qualsiasi lavoro di bricolage.

Scopriamo come carteggiare un mobile in legno prima di passare alla vera e propria fase creativa: sarà facilissimo!

Carteggiare un mobile di legno: tutte le fasi di questa operazione

[caption id="attachment_9349" align="alignnone" width="740"]Come carteggiare un mobile in legno Come carteggiare un mobile in legno[/caption]

Prima di cominciare con questa operazione, sarà necessario attenersi ad alcuni comportamenti e avere alcuni accorgimenti che saranno utili per non incappare in fastidiosi incidenti.

Prima di cominciare con il carteggio, infatti, assicuratevi di lavorare in un luogo aperto e ben ventilato: se non potete lavorare all’aperto aprite tutte le finestre e proteggere gli altri mobili. Ricordatevi di utilizzare un aspirapolvere e una mascherina protettiva perchè questo lavoro genera moltissime polveri.


LEGGI ANCHE: Come realizzare una cornice di legno in casa: i consigli


Una volta adottati questi accorgimenti siete pronti per il vostro lavoro di bricolage.

Il procedimento per il vostro bricolage

Se avete deciso di carteggiare a mano, il primo step è la scelta della carta abrasiva più adatta alle vostre esigenze. Di solito, più è alto il numero, più è fina la grana e viceversa. E’ importante che la grana non sia troppo abrasiva perchè così rovinerebbe il legno; la grana non dovrà essere neanche troppo leggera perchè altrimenti la vernice non attaccherebbe.


LEGGI ANCHE: Verniciare ante e sportelli in legno: come fare


Una volta trovata la carta abrasiva più adatta alle vostre esigenze inizierete a carteggiare con movimenti regolari: ricordatevi di rispettare sempre il verso delle fibre del legno in modo da non rovinarle e non graffiare la superficie.

Evitate, inoltre, anche di fare troppa pressione per non danneggiare irrimediabilmente il vostro lavoro. Se state lavorando del legno grezzo dovrete passare la carta abrasiva e spolverare spesso; se il vostro è un legno cerato applicate prima un prodotto apposito per eliminare la cera e poi procedete con l’operazione. Se, infine, lavorate su del legno smaltato o verniciato,utilizzate prima uno sverniciatore.

[caption id="attachment_9351" align="alignnone" width="740"]Come carteggiare un mobile in legno Come carteggiare un mobile in legno[/caption]