Bollette elettriche quando scattano gli aumenti, ottobre il mese nero

E’ proprio il caso di dire che Ottobre è un mese davvero nero: ecco quando scattano gli aumenti sulle bollette elettriche.

La guerra in Ucraina ha determinato un cambiamento dell’assetto geopolitico che inevitabilmente ha avuto ripercussioni sul costo delle materie prime. Il risultato è che ormai da mesi si sta assistendo ad una crisi energetica senza precedenti e di cui a partire dal mese di Ottobre ne risentiremo pesantemente.

Bollette elettriche quando scattano gli aumenti, ottobre il mese nero

Il mese appena iniziato infatti si preannuncia essere particolarmente nero e vedrà gli italiani costretti a pagare bollette elettriche stratosferiche.

Bollette elettriche aumenti: ecco a partire da quando si verificheranno

Bollette elettriche quando scattano gli aumenti, ottobre il mese nero

Come molti di voi già sapranno, con l’avvento di Ottobre è in arrivo anche una maxi stangata sulle bollette dell’elettricità che finirà per pesare sulle famiglie e anche sulle imprese. Nel dettaglio, alla fine dell’anno una famiglia in media si troverà a spendere più di 1.300 euro rispetto all’anno scorso quando le spese si sono attestate intorno ai 632 euro.

In poche parole, ci si appresta a far fronte ad un vero e proprio raddoppio delle bollette. Stefano Besseghini di Arera, Autorità di regolazione per energia, reti e ambiente, è intervenuto al riguardo sottolineando il fatto che il fenomeno appena descritto non fa altro che aumentare le difficoltà delle famiglie, favorendone la morosità. L’innalzamento dei costi del 59% sulla bolletta della luce in abbinamento all’aumento dei costi per quanto concerne il gas ha reso necessario un intervento straordinario da parte di Arera. Questo in particolare ha permesso di contenere ancora gli aumenti, giungendo al quarto trimestre. In particolare, sono state azzerate le componenti degli oneri generali di sistema in bolletta. Ciò peraltro vale sia per il settore elettrico che per quello del gas.

Va detto anche che oltre all’intervento di cui sopra, si è verificata anche l’introduzione da parte del Governo di misure ad hoc per aiutare le famiglie e le imprese a sostenere la situazione. Com’è chiaro si tratta di interventi ancora troppo poco incisivi che difatti non stanno sortendo gli effetti attesi dagli italiani. A tal proposito in molti ripongono grandi speranze nelle misure annunciate dal nuovo Governo guidato da Giorgia Meloni.