Pacco Amazon non arriva? Devi fare questo per non perderlo

Se avete effettuato un ordine con Amazon che però non arriva, di seguito vi spieghiamo tutto quello che c’è da sapere per evitare di perderlo.

Sono tantissimi le persone che ogni giorno decidono di utilizzare Amazon per acquistare una serie infinita di oggetti. Quando però l’ordine tarda ad arrivare è importante sapere cosa fare per evitare di perderlo. Nel caso doveste trovarvi in questa situazione, infatti, ci sono una serie comportamenti da adottare.

Pacco Amazon non arriva? Devi fare questo per non perderlo

Ciò detto, se il vostro pacco Amazon non arriva non c’è motivo di temere poiché in questo articolo vi forniamo tute le dritte necessarie per non perderlo e nel caso come chiedere ed ottenere il rimborso.

Pacco da Amazon: cosa fare per non perderlo

Pacco Amazon non arriva? Devi fare questo per non perderlo

Tanto per cominciare, va detto che in genere i tempi di consegna variano in base al tipo di spedizione scelta e in particolar modo in base alla presenza o meno di un abbonamento. Gli utenti che utilizzano il servizio senza essere abbonati, ad esempio, possono attendere anche fino ai 5 giorni lavorativi per la consegna dell’ordine. Nel caso in cui invece si usufruisse dell’abbonamento Amazon Prime, la consegna può avvenire anche lo stesso giorno, o in 1-2 giorni lavorativi, inclusi sabato e domenica.

Oltre a ciò i tempi di spedizioni possono variare anche a seconda  del corriere preposto alla consegna come anche al periodo in cui si effettua l’ordine. Ad ogni modo, il suggerimento è quello di attendere sempre almeno 3 giorni prima di attivarvi con gli accorgimenti del caso. Se il vostro pacco non dovesse arrivare nonostante siano trascorsi diversi giorni allora avete diverse possibilità a vostra disposizione. In particolare, è possibile contattare l’assistenza di Amazon mediante il numero verde 800 145 851 o anche tramite chat alla quale si può accedere dal sito web stesso. Non solo, tra le varie possibilità è prevista anche quello di contattare il servizio clienti tramite mail. Va detto che quest’ultimo metodo risulta essere meno veloce rispetto a quelli citati in quanto richiede un tempo maggiore per la risposta.

Alla luce di quanto appena detto, va precisato che la possibilità che non arrivi l’ordine è davvero poco frequente se si decide di usufruire del servizio offerto da Amazon, tuttavia, qualora dovesse accadere nella maggior parte dei casi l’operatore procederà a scusarsi per il disagio arrecato erogando un rimborso.