Herpes labiale: è vero che si annida dormiente nel tuo corpo, come contrastarlo

Herpes labiale:  è vero che si annida dormiente nel tuo corpo, come contrastarlo. Farmaci, rimedi e prevenzione

L’herpes labiale, o febbre delle labbra, non è solo un brutto inestetismo, ma è anche davvero molto doloroso e fastidioso. Si manifesta con bolle, lesioni e vescicole piene di siero, solitamente vicino alle labbra, ma a volte anche su guance o naso E’ causato dal virus herpes simplex tipo 1 (HSV-1) o in misura minore dal virus herpes simplex tipo 2 (HSV-2). Solitamente il contagio avviene tramite saliva, o contatto diretto con persone infette, e penetra nell’organismo attraverso pelle e mucose. Il virus, una volta penetrato nell’organismo, può rimanere dormiente e inattivo anche per molto tempo, e riattivarsi in caso di stress, basse difese immunitarie o affaticamento facendo ripresentare l’infezione. E’ infatti molto frequente che chi ha avuto l’herpes abbia prima o poi una recidiva

Herpes labiale è vero che si annida dormiente nel tuo corpo, come contrastarlo 27072022 Nonsapeviche

L’herpes, come detto, può essere davvero doloroso, tanto da rendere difficili alcune normali attività quotidiane. Ecco come bisogna fare per riuscire a fronteggiarlo.

Herpes labiale, ecco come contrastarlo: cura e prevenzione

Herpes labiale è vero che si annida dormiente nel tuo corpo, come contrastarlo 27072022 Nonsapeviche

Intanto è importante sottolineare che non esistono farmaci in grado di eliminare completamente l’herpes dall’organismo. Per trattare la malattia si utilizzano degli appositi anti-virali sotto forma di creme, che non incidono sul decorso della malattia ma riducono la sensazione di dolore o bruciore. Queste sono efficaci in generale solo nelle prime ore del disturbo. Un vaccino non è al momento disponibile, anche se è in fase di lavorazione.

In ogni caso è possibile ridurre il rischio di incappare nell’herpes evitando possibili fattori scatenanti, come lo stress, sonno disturbato, fumo o eccessiva esposizione solare senza adeguata protezione. E’ importante poi seguire alla lettera le principali norme igieniche, per far si che l’herpes venga contagiato.

E’ importante intanto evitare il contatto con la pelle di persone infette, soprattutto quando l’herpes è in fase acuta e sono presenti vescicole. E’ più facile infatti che il virus venga trasmesso quando sono presenti secrezioni dalla bocca e dalle lezioni.

Bisogna inoltre evitare di condividere asciugamani, bicchieri, bottiglie. posate, o altri oggetti che possano diffondere il virus. Ognuno deve avere i propri oggetti personali per evitare il contagio. E’ importante poi assicurarsi di avere sempre le mani pulite e di lavarle frequentemente. Con questi piccoli trucchi ridurrete di molto i rischi di contrarre il virus che scatena l’herpes.