Come si conserva l’anguria nel frigo per non farla inacidire

Come si conserva l’anguria nel frigo per non farla inacidire con qualche piccolo segreto ed accorgimento.

Una bella anguria fresca e succosa in estate non può mai mancare sulle tavole degli italiani. Spesso però proprio perché la frutta rinfresca e ci permette di integrare vitamine e sali minerali, forse ne compriamo troppa e finiscano per nn volerne più sentire il nome. Bene, questo accade molto più di quanto immaginiate.

Come si conserva l’anguria nel frigo per non farla inacidire

Conservare i cibi nel modo opportuno è alla base del vivere bene e così come per tutti  bianche l’anguria necessita di una vera e propria cura: Ecco qual è il problema che più spesso si verifica per la conservazione delle angurie in frigo.

Come si conserva l’anguria nel frigo per non farla inacidire

Le angurie possono essere conservate non tagliate e non refrigerate per circa 10 giorni a 2 settimane, pertanto basterà che vengano conservate in un luogo fresco e non umido. Se invece l’anguria che andremo a conservare è già tagliata  e pronta per essere gustata, allora dovremo riporla nel frigorifero.

come conservare l'anguria nel modo corretto

Ma cosa dobbiamo fare per far siche in frigorifero l’anguria già tagliata non vada a male? Beh, l’anguria già tagliata va tenuta all’interno del frigorifero fino a quattro giorni avvolta nella pellicola trasparente. Ma quando decadrà l’anguria? L’anguria decade se viene conservata ad un temperatura al di sotto del 10° per qualche giorno.

Una considerazione che va fatta è quella dello spazio condiviso degli alimenti. Nel frigorifero chiaramente riponiamo tutti glia alimenti che necessitano il freddo e i pomodori sono uno di questi. Bene, i pomodori così come anche le mele, emanano gas etilene. Questo gas Fuoriuscendo da questi alimenti ed entrando in contatto con l’anguria, la assottiglierà e la ammorbidirà fino al punto che non potremo più mangiarla.