Gli uomini sono pigri e poco previdenti: attenti però questi segnali potresti avere una sindrome.

Gli uomini sono pigri e poco previdenti: attenti però questi segnali potresti avere una sindrome.

Si sa perfettamente che gli uomini rispetto alle donne sono decisamente meno previdenti, talvolta anche più pigri. Questa non previdenza e quindi questa pigrizia negli uomini può portare a sottovalutare quelli che possono essere dei segnali importanti in merito alla propria salute. Quando abbiamo determinati atteggiamenti nei confronti di noi stessi che vanno a ridurre l’attenzione verso possibili segnali che definiamo poco importanti ma che invece potrebbero nascondere patologie ben più gravi, non solo non diamo importanza alla nostra salute, ma non diamo neanche importanza le persone che ci sono intorno e che invece talvolta vogliono spingerci ad andare da uno specialista.

prevenzione per gli uomini
Gli uomini sono pigri e poco previdenti

Gli uomini si sa quando si tratta di medici e specialisti sono sempre più reticenti ma purtroppo negli ultimi anni si è riscontrato un dato allarmante, ovvero tre quarti dei maschi si rifiutano di rivolgersi ad un medico per tenere sotto controllo la propria salute. Ma esistono però dei segnali che devono farci accendere una lampadina, ovvero piccole apparenti sciocchezze che possono invece nascondere patologie ben più complesse.

Gli uomini sono pigri e poco previdenti

La paura del camice bianco non deve fermarci dinanzi a un controllo perché piccole patologie insignificanti all’apparenza potrebbero nascondere una vera e propria sindrome. Parliamo della sindrome di Superman che fa credere alla maggior parte degli uomini di essere invincibili. Ma in cosa consiste la sindrome di Superman. Gli esperti dell’Università di Leeds come riporta il The Sun, hanno scoperto che i decessi per infarto sono aumentati di un quinto durante il periodo della pandemia di COVID-19 mentre l’operazione di pacemaker e sono diminuite del 49% i tempi di attesa per l’assistenza medica aumentati di ben quasi 70 minuti. Questo significa che gli uomini devono cercare aiuto ed anche con una dovuta urgenza.

Novembre 2021 prevenzione tumori maschili, ecco cosa fare gratuitamente

Alcuni sintomi che sono stati presi non in considerazione e che hanno poi fatto riscontrare patologie ben più gravi sono stati vari e secondo le dichiarazioni dei soggetti in questione, decisamente sottovalutati. Da un’idea di possibile indigestione, ed invece era un infarto, una semplice idea di appesantimento dovuto all’eccessiva alimentazione, e per un uomo di 48 anni invece è stato di diagnosticato un cancro all’intestino. Ed ancora la perdita di capelli. Nella maggior parte dei casi questo negli uomini è assolutamente normale perché sono più inclini alla caduta dei capelli soprattutto per quanto riguarda il fattore di eredità, ma dietro i capelli può invece nascondersi ben altro come infezioni fungine e stress. Insomma piccoli segnali che possono sembrare futili nascondono veramente delle patologie serie che possono portarci a morire, perciò agli uomini non sentitevi Superman, non siete invincibili.