Voucher causa Covid: ecco come ottenere il rimborso di un viaggio

E’ possibile richiedere il rimborso di un viaggio grazie ai voucher causa covid. Scopriamo insieme come fare.

L’avvento del covid ha determinato sicuramente una battuta d’arresto per quanto concerne i viaggi e gli spostamenti. A causa delle restrizioni e degli obblighi introdotti per evitare la diffusione del virus, infatti, molte persone hanno dovuto dire addio a viaggi, vacanze e agli spostamenti di ogni genere.

Voucher causa Covid: ecco come ottenere il rimborso di un viaggio

A tal proposito, scopriamo insieme come ottenere il rimborso di un viaggio annullato grazie al voucher causa covid.

Voucher causa covid: ecco come funzionano e come fare la richiesta

Voucher causa Covid: ecco come ottenere il rimborso di un viaggio

A causa del covid, il Governo era intervenuto con delle norme ad hoc volte a regolamentare la materia relativa alla risoluzione del contratto di viaggio. Queste in particolare hanno previsto la possibilità da parte dell’organizzatore di emettere un voucher. Questo tuttavia è soggetto a dei tempi entro i quali colui che ne usufruisce è tenuto ad utilizzarlo. In un primo momento si è stabilito che l’utilizzo dovesse avvenire entro i 12 mesi dalla sua emissione, successivamente si è passati a 18 mesi e dopo a 24 mesi per poi giungere ad oggi a 30 mesi.

Il voucher peraltro può essere spendibile solamente presso la stessa agenzia tuttavia in genere non sono previsti limiti per quanto concerne la destinazione. Senza contare poi che è importante sapere anche che molti operatori danno anche la possibilità di cedere il voucher a terzi. Per evitare dunque che il voucher possa scadere bisogna prenotare la scadenza prima del termine fissato per la scadenza anche se il viaggio avverrà dopo quest’ultima. L’importante dunque è che la prenotazione venga effettuata entro la data di scadenza stabilita.

In riferimento alla richiesta di rimborso, in questo caso, l’Agenzia è tenuta a procedere con l’erogazione entro 14 giorni dalla scadenza del voucher in questione. La richiesta può essere eseguita inoltrandola mediante mail all’organizzatore che ha provveduto all’emissione del voucher. Ciò peraltro vale anche nel caso di voucher di trasporto. Ad ogni modo, va specificato che i voucher in esame sono validi solamente nel caso di cancellazioni di trasporti e viaggi avvenute per via del covid e non di conseguenza per altri motivi.