Occhi, se hai del muco al risveglio consulta subito il medico. Può essere il segno di alcune fastidiose malattie oculari

Quando ci svegliamo è normale avere intorno agli occhi il così detto muco oculare, una sostanza composta da olio, muco, cellule della pelle e altri residui che mentre dormiamo si accumula intorno agli occhi. Questa sostanza di colore biancastri protegge i nostri occhi e aiuta ad eliminare i residui potenzialmente dannosi per i nostri occhi.

occhi, se hai del muco al risveglio, consulta subito il medico 16062022 NOnsapeviche

Attenzione però. Se avere un po’ di muco è una cosa del tutto normale, se si ha in quantità eccessive, o di colore giallo rispetto al solito bianco o se si presentano altri sintomi, che comprendono un abbassamento di vista o una visione offuscata, particolare sensibilità alla luce, dolore, potrebbe essere il segno di una infezione agli occhi o di un’altra patologia. Per questo è importante contattare subito un medico.

Muco oculare, le cause possono essere molteplici. Ecco cosa devi fare e quali sono i rimedi

occhi, se hai del muco al risveglio, consulta subito il medico 16062022 NOnsapeviche

Tre le patologie che possono causare un eccesso di muco negli occhi più comuni c’è sicuramente la congiuntivite. La membrana che ricopre la superficie esterna del bulbo oculare e la parte interna della palpebra, chiamata congiuntiva, si infetta a causa di un virus, di un’allergia o di una irritazione. Tra i sintomi di questa patologia, insieme al caratteristico rossore dell’occhio, c’è appunto anche l’eccesso di muco oculare.

Anche la blefarite, un’infiammazione delle palpebre, può avere tra i sintomi il muco oculare, così come l’orzaiolo, infezione di origine batterica delle palpebre e della pelle intorno agli occhi. Un eccesso di muco può anche essere dovuto alla sindrome dell’occhio secco, quando cioè la lacrimazione non è sufficiente e l’occhio risulta poco lubrificato. Anche utilizzare per troppo tempo le lenti a contatto e non averne una corretta manutenzione può significare avere un eccesso di muco oculare.

Le cause, insomma, possono essere molteplici. Per questo se il problema non si risolve entro alcuni giorni è opportuno andare dal medico per capire il motivo che ha scatenato l’eccesso di muco e risolvere il problema. In caso di infezioni e infiammazioni verranno prescritti colliri o lavaggi oculari adatti alla patologia che possano curarla in breve tempo, mentre se il problema è dovuto alle lenti a contatto verrà consigliato un periodo di pausa dal loro utilizzo. Per questo è importante non sottovalutare il problema