Anguria tagliata come conservarla per non farla inacidire, ecco di seguito qualche consiglio utile per gustare sempre la meglio il frutto dell’estate. 

Anguria tagliata come conservarla per non farla inacidire. Bella domanda, come si conserva l’anguria una volta che l’avremmo tagliata? Beh, si sa l’anguria è il frutto estivo più ambito perché è fresco, dolce, e disseta. La funzione dissetante e la funzione zuccherina ovviamente rendono questo frutto molto goloso, ma una volta che è stato tagliato non ha vita lunga all’interno del frigorifero, ma neanche all’esterno.

anguria congelata
Anguria tagliata come conservarla per non farla inacidire

L’anguria tenderà ad inacidirsi e quindi non può essere conservata per parecchio tempo. Qualche giorno tagliata ed ecco che perderà la sua freschezza. Il cocomero è uno dei simboli culinari dell’estate, ma dobbiamo saperlo mantenere integro. A rinunciarci neanche per sogno perché ricco di sali minerali e con pochissime calorie, idrata, ha una funzione ricostituente e può rendere davvero golosissimi le nostre cene estive. Ma anche spuntini, io per esempio l’ho mangiato spesso a colazione.

Anguria tagliata come conservarla

Una volta aperta ovviamente non è possibile terminarla tutta e quindi deve essere conservata, ma come? Come poter conservare le proprietà organolettiche dell’anguria visto che è un frutto che tende Facilmente al deperimento? Ecco alcuni consigli. L’anguria intera e non ancora aperta si può conservare, chiaramente, senza che si rovini anche a temperatura ambiente.

Anguria afrodisiaco naturale

Ma una volta che è stata tagliata necessita di basse temperature e quindi in frigorifero dopo aver lavato bene la parte esterna dovrà essere avvolta in una pellicola per alimenti in modo da non ossidarsi perché non la contatto con l’ossigeno. Per conservarla, ovviamente nel frigorifero, anche la posizione all’interno dell’elettrodomestico è importantissima, infatti, l’anguria dovrà essere sistemata nella parte più bassa del frigorifero.

Possiamo anche tagliare l’anguria a cubetti e conservarla all’interno di un contenitore di plastica con chiusura ermetica chiaramente in frigorifero. Ma se volessimo congelarla? E’ possibile o viene alterato il suo sapore? Possiamo utilizzare il freezer? Anche il freezer è una buona alternativa. Congeliamo l’anguria tagliando a cubetti il frutto e mettendolo all’interno di sacchetti adatti al congelamento degli alimenti. Quando la desideriamo consumare, la tireremo fuori qualche minuto prima di servirla. Sempre fresca e deliziosamente dolce.