Uno dei frutti più amati e mangiati in estate in assoluta è l’anguria. Ma sapevate che anche le bucce si possono mangiare?

L’anguria è uno dei frutti più consumati al mondo grazie alle sue innumerevoli proprietà ed essendo formato dal 90% di acqua rende subito sazi e dissetati. Questo miracoloso frutto possiede varie proprietà benefiche:

  • depura e disintossica l’organismo dalle tossine nocive;
  • reintegra i vari sali minerali persi durante la sudorazione;
  • idrata la pelle mediante gli elettroliti;
  • svolge una funzione antiossidante grazie alla vitamina C;
  • protegge le ossa, il cuore e riduce il grasso in eccesso;
  • grazie alla sua funzione diuretica permette una regolare evacuazione intestinale;
  • previene la comparsa di cancro.

Molte persone mangiano solo la polpa e il succo, non sapendo che le vere e proprie fonti nutritive sta nelle bucce. È possibile con le bucce dell’anguria creare degli ottimi frullati, marmellate ed esistono moltissime ricette gustose, facili e semplici da replicare.

LEGGI ANCHE:  Come perdere 5 kili in una settimana con la dieta dell’anguria!

Ecco i vari benefici delle bucce dell’anguria!

bucce

Le bucce sono ricche di vitamine ( A, B e C), vari minerali come il potassio, lo zinco e il magnesio. Possiedono inoltre grandi quantità di licopene, un antiossidante in grado di proteggere il corpo da varie malattie. Secondo alcuni studi condotti negli anni, pare che la fonte principale di vitamine risiede proprio nella buccia. Le sue proprietà benefiche sono molteplici eccone alcune:

  • utile durante gli allenamenti ad alta intensità, grazie a una sostanza al suo interno chiamata citrullina, un amminoacido in grado di proteggere i muscoli durante l’attività fisica. Inoltre è un valido alleato se si vuole perdere peso in maniera regolare ma sano;
  • regola la pressione sanguigna, migliora la pressione del sangue e ristabilisce il sistema urinario dalle varie infezioni in corso;
  • è un valido diuretico naturale e grazie alle sue innumerevoli fibre elimina le tossine e mantiene stabile la funzione dei reni;
  • aumenta la libido e diminuisce l’insorgenza di malattie al pancreas, fegato, cervice ed esofago.

LEGGI ANCHE:  Melone giallo dovete mangiarlo! Calorie e benefici quello che non si sa.

bucce