Come pulire ed igienizzare il WC incrostato e annerito senza fatica: i rimedi che non ti aspetti. Resterai sorpreso

Tra le zone della casa il bagno è sicuramente insieme alla cucina il posto che necessità di maggiore attenzione e cura e che va tenuto pulito giornalmente. Soprattutto il water ha bisogno di attenzioni particolari. Al suo interno infatti proliferano germi e batteri, e per questo va attentamente igienizzato.

Cme pulire ed igienizzare il WC incrostato e annerito senza fatica 12062022 Nonsapeviche

Spesso nel water si formano aloni gialli e incrostazioni, anche per via del calcare presente nell’acqua. Niente paura però: basta davvero poco per rendere il vostro water come nuovo.

Intanto è sempre meglio utilizzare dei guanti di gomma per pulire il vostro water. Solitamente per la pulizia del bagno si utilizzano i regolari prodotti per il bagno chimici che si trovano in commercio. Pur essendo particolarmente efficaci, non sempre questi rappresentano la soluzione migliore. A volte affidarsi a dei rimedi naturali, o a degli ingredienti sorprendenti può davvero dare risultati stupefacenti. Vediamone alcuni che possono essere utilizzati.

I rimedi per pulire il vostro water: in questo modo sarà come nuovo

Cme pulire ed igienizzare il WC incrostato e annerito senza fatica 12062022 Nonsapeviche

Per togliere le macchie ogni quindici giorni utilizzate il bicarbonato. Mettetelo nella parte interna del water e nello scopino e lasciatelo agire. Strofinate e una volta sbiancato strofinate lo sciacquone. Per un effetto ancora più forte aggiungete al bicarbonato il limone. Anche gli aloni più resistenti andranno via.

Contro germi e batteri il rimedio ideale è una miscela di bicarbonato e sale da mettere direttamente nell’acqua del water e lasciare agire per tutta la notte. Contro le incrostazioni invece è ottima la combinazione tra bicarbonato e aceto bianco. Dopo avere fatto agire sciacquate e tirate sempre lo sciacquone.

Altri rimedi oltre al bicarbonato possono essere acido citrico, da mischiare al detersivo con i piatti, candeggina, avendo cura di sciacquarla bene dopo averla fatta agire almeno per un quarto d’ora. Anche la Coca Cola è un ottimo sgrassatore in caso di incrostazioni particolarmente resistenti. Lasciatela agire anche per alcune ore e poi tirate lo sciacquone. Con questi semplici trucchi il vostro bagno non avrà più sporco e incrostazioni. E’ importante curare il proprio bagno con regolarità. Questi rimedi infatti potrebbero non avere lo stesso effetto se la macchia o l’incrostazione è rimasta li per troppo tempo. Meglio dunque agire con prontezza, per mantenere il vostro bagno sempre pulito.