Quando ci si accorge che il proprio cane ha le pulci è molto importante intervenire in maniera corretta e, dunque, senza cercare di rimuoverle con rimedi che possono intossicarlo.

Le pulci possono essere molto pericolose per il proprio cane per questo quando ci si accorge che ne sia infetto è bene procedere in maniera tempestiva e in particolar modo attuando i giusti accorgimenti, evitando di intossicare il proprio amico a quattro zampe.

Preoccupatevi per il vostro cane, le insidie del caldo portano questa problematica

A tal proposito, scopriamo insieme quali sono i rimedi più sicuri per riuscire a sbarazzarci delle pulci una volta per tutte.

Pulci: ecco il rimedio naturale più efficace e sicuro

Preoccupatevi per il vostro cane, le insidie del caldo portano questa problematica

Molte persone per rimuovere le pulci dal proprio cane decidono di utilizzare l’aceto. Al riguardo, va detto che si tratta di un rimedio piuttosto efficace per il caso specifico in quanto il suo odore è molto odiato dalle pulci. Di conseguenza, una volta che quest’ultime entrano in contatto con la sostanza tendono a fuggire e quindi ad abbandonare il corpo dell’animale. Non solo, il prodotto in esame può essere utilizzato anche per prevenire che il cane possa essere infestato dalle pulci. In questo caso, infatti, è sufficiente mischiarlo con lo shampoo o con l’acqua che utilizzate per lavarlo.

Ad ogni modo, tornando all’aceto come rimedio per rimuovere le pulci, la prima cosa da fare è preparare al vasca dove di solito lavate il vostro amico a quattro zampe e farlo sedere al suo interno. Dopo, versate l’aceto sul suo corpo del cane mescolandolo con l’acqua, eseguendo un massaggio delicato. Prendete in seguito il pettine pensato per trattare i pidocchi e assicuratevi che non vi sia ancora la presenza di pulci. Eseguito anche questo passaggio, procedete con la routine di lavaggio che seguite di solito.

Ciò detto, eseguendo questi pochi e semplici passaggi sarà possibile dire addio una volta per tutte alle fastidiosissime pulci. Ad ogni modo, nel caso in cui si dovessero incontrare difficoltà o non vi sentiste in grado di eseguire la pratica esposta, il consiglio è quello di rivolgersi sempre ad un veterinario in modo tale che quest’ultimo metta in atto tutti i rimedi del caso senza causare danni alla salute del proprio animale.