Sono in molti a chiedersi se il ventilatore fa bene o fa male. A tal proposito, scopriamo una volta per tutte cosa dicono gli esperti.

Con l’arrivo delle temperature più alte, il caldo comincia ad essere particolarmente difficile da sopportare. Per questo molte persone finiscono per fare largo uso del ventilatore che sicuramente ha la capacità di dare un po’ di refrigerio.

Ventilatore fa male o no? Quello che dicono gli esperti

Ciò detto, di frequente le persone si chiedono se questo piccolo elettrodomestico sia nocivo per la salute o se al contrario non presenti alcuna controindicazione particolare.

Ventilatore fa bene o fa male: ecco la risposta definitiva da parte del Ministero della Salute

Ventilatore fa male o no? Quello che dicono gli esperti

Come prima cosa va detto che a proposito di questo quesito si è espresso lo stesso Ministero della Salute. In particolare ha pubblicato una sorta di guida volta a migliorare l’aria all’interno delle abitazioni degli italiani durante la stagione estiva. Ebbene, è emerso che è sconsigliato categoricamente l’uso del ventilatore dal momento che, se usato in maniera scorretta, può essere particolarmente nocivo per la salute.

Il problema principale è dato dal fatto che questo tipo di apparecchio va ad abbassare la temperatura del corpo spingendo quest’ultimo a sudare di più. Questo sostanzialmente è il meccanismo mediante cui le persone possono trarre beneficio e dunque avere sollievo dal caldo eccessivo. Se, però, la temperatura corporea dovesse abbassarsi troppo i problemi potrebbero essere diversi come, ad esempio, crampi e infiammazioni ai muscoli o anche raffreddori.

Non solo, il ventilatore ha lo svantaggio di mettere in movimento anche eventuali particelle di polvere o inquinanti: rischio questo che risulta essere maggiore nei luoghi in cui c’è una maggiore concentrazione di smog. Seppur all’interno del vademecum pubblicato dal Ministero della Salute, si consiglia l’utilizzo del condizionatore rispetto a quello del ventilatore è bene sottolineare che bisogna prestare attenzione anche in questo caso. In particolare, il predetto apparecchio ha lo svantaggio di causare delle vere e proprie escursione termiche quando si passa da un ambiente all’altro. Ciò detto, è chiaro che in ogni caso bisogna limitare l’uso di entrambi gli apparecchi dal momento che possono rappresentare n potenziale pericolo per la salute dell’uomo.